ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 maggio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:41 GMT+2



30 aprile 2019

OOIL cederà il Long Beach Container Terminal ad un consorzio guidato da Macquarie

La transazione avrà un valore di 1,78 miliardi di dollari

Sarà un consorzio guidato dalla Macquarie Infrastructure Partners, che fa parte della divisione Macquarie Infrastructure and Real Assets (MIRA) del gruppo Macquarie, ad acquisire il terminal per contenitori Long Bach Container Terminal (LBCT) del porto di Long Beach che il gruppo Orient Overseas (International) Ltd. (OOIL) di Hong Kong si è impegnato a cedere per ottenere il via libera delle autorità statunitensi all'acquisizione dell'OOIL da parte del gruppo armatoriale cinese COSCO Shipping ( del 9 luglio 2018).

La transazione avrà un valore di 1,78 miliardi di dollari e l'accordo include un'intesa siglata dalla compagnia di navigazione Orient Overseas Container Line (OOLC), che è integralmente controllata da OOIL, che la impegna ad avvalersi dei servizi terminalistici della LBCT per un periodo di 20 anni.

Attualmente il gruppo Macquarie è presente nel settore portuale statunitense principalmente attraverso partecipazioni nella società terminalista Maher Terminals, di cui detiene l'80% del capitale, e nella NYK Ports, joint venture con il gruppo armatoriale giapponese Nippon Yusen Kaisha (NYK), di cui detiene il 49% del capitale. Ricordiamo che recentemente il gruppo Macquarie ha siglato accordi per cedere il container terminal del porto polacco di Danzica ad un consorzio composto da PSA, PFR e GIF ( del 19 marzo e 29 aprile 2019).

ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Autorità di Sistema Portuale Tirreno Settentrionale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail