ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

8 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:52 GMT+1



4 dicembre 2019

Ad ottobre il traffico delle merci nel porto di Genova è aumentato del +0,5%

Nello scalo portuale di Savona - Vado è stato registrato un incremento del +15,9%

Lo scorso mese il volume di traffico delle merci movimentato dal porto di Genova è risultato stabile essendo invariato il totale del traffico delle merci varie, mentre un calo delle rinfuse solide è stato compensato da un deciso aumento delle rinfuse liquide. Complessivamente lo scalo portuale del capoluogo ligure ha movimentato 4,48 milioni di tonnellate di merci, con un lieve incremento del +0,5% sull'ottobre 2018. Le sole merci varie sono ammontate a 2,98 milioni di tonnellate (-0,5%), di cui 2,10 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+0,3%) realizzate con una movimentazione di contenitori pari a 223.486 teu (+5,6%) e 889mila tonnellate di merci convenzionali (-2,5%). Nel settore delle rinfuse solide il traffico commerciale è stato di 46mila tonnellate (-54,0%) e quello industriale di 96mila tonnellate (-50,8%). Nel segmento delle rinfuse liquide il traffico degli oli minerali si è attestato a 1,21 milioni di tonnellate (+19,8%) e quello degli altri carichi liquidi a 68mila tonnellate (+20,7%), incluse 35mila tonnellate di oli vegetali e vino (+248,9%) e 33mila tonnellate di prodotti chimici (-28,8%).

Lo scorso mese il traffico dei passeggeri nel porto di Genova è stato di 279mila persone (+17,2%), di cui 107mila passeggeri dei traghetti (+3,4%) e 172mila crocieristi (+27,7%).

Ad ottobre 2019 il traffico delle merci nei porti di Savona e Vado Ligure, anch'essi amministrati dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, è stato di 1,18 milioni di tonnellate, con un rialzo del +15,9%, di cui 531mila tonnellate nel bacino portuale di Savona (+13,0%), 141mila tonnellate in quello di Vado Ligure (-3,5%) e 505mila tonnellate nella rada di Vado Ligure (+26,5%). Complessivamente le merci varie sono ammontate a 578mila tonnellate (+66,4%), di cui 62mila tonnellate di merci containerizzate (+279,8%) e 455mila tonnellate di merci convenzionali (+54,4%), le rinfuse solide a 142mila tonnellate (-51,0%) e gli oli minerali a 505mila tonnellate (+26,5%).

Quanto all'intero volume di traffico delle merci movimentato dai porti amministrati dall'AdSP, l'ente portuale ha reso noto che ad ottobre 2019 il totale ha registrato una crescita del +3,4% grazie al buon andamento di alcuni comparti merceologici: +2,5% del traffico containerizzato, +11,4% delle merci convenzionali e +21,7% degli oli minerali. Particolarmente significativo è stato l'incremento dei traffici di rotabili nel porto di Savona (+71,7%), grazie al superamento delle difficoltà operative che avevano condizionato lo scalo di Ponente dopo la mareggiata di ottobre 2018. Nel solo comparto dei container il traffico è cresciuto complessivamente del +5,6%.

Nei primi 10 mesi del 2019 i porti del sistema Ligure Occidentale hanno movimentato globalmente 57,50 milioni di tonnellate, con una flessione del -2,3% sullo stesso periodo del 2018. Nel solo porto di Genova il traffico complessivo è stato di 45,31 milioni di tonnellate (-2,1%), di cui 20,80 milioni di tonnellate di merci containerizzate (-2,6%) totalizzate con una movimentazione di container pari a 2.205.204 teu (+1,0%), 8,57 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+0,8%), 522mila tonnellate di rinfuse solide nel settore commerciale (+12,1%) e 1,73 milioni in quello industriale (-18,4%), 12,23 milioni di tonnellate di oli minerali (-1,0%) e 685mila tonnellate di altre rinfuse liquide (+15,3%).

Nel periodo gennaio-ottobre di quest'anno il traffico movimentato dal porto di Savona - Vado Ligure è stato pari a 12,19 milioni di tonnellate (-2,9%), di cui 5,29 milioni di tonnellate nel bacino di Savona (-8,8%), 1,76 milioni di tonnellate nel bacino di Vado Ligure (+18,9%) e 5,13 milioni di tonnellate nella rada di Vado Ligure (-2,5%).

Nei primi dieci mesi di quest'anno il traffico dei passeggeri negli scali del sistema portuale della Liguria Occidentale è stato di 4,16 milioni di persone (+7,0%), di cui 2,34 milioni nel comparto dei traghetti (+3,7%) e 1,77 milioni in quello delle crociere (+11,9%). Nel solo porto di Gesnova il traffico è stato di 3,22 milioni di passeggeri (+13,9%), di cui 2,05 milioni di passeggeri dei traghetti (+4,2%) e 1,17 milioni di crocieristi (+35,9%). A Savona - Vado Ligure il totale è stato di 947mila passeggeri (-11,2%), con 346mila nel settore dei traghetti (+0,7%) e 600mila in quello delle crociere (-16,8%).


Logistics Solution
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail