ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 gennaio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:03 GMT+1



9 dicembre 2019

Raddoppio della capacità del container terminal del porto congolese di Matadi

L'approdo controllato dalla filippina ICTSI potrà movimentare 400mila teu

Matadi Gateway Terminal (MGT), la società che gestisce il container terminal che è entrato in attività a metà 2016 nel porto di Matadi, sul fiume Congo, nella Repubblica Democratica del Congo, ha avviato la seconda fase del progetto di costruzione del terminal che consentirà di raddoppiare la capacità di traffico annua dell'approdo africano che salirà a 400mila teu.

MGT è partecipata al 52% dalla ICTSI Africa del gruppo terminalista filippino International Container Terminal Services, Inc. (ICTSI), al 38% dalla congolese Groupe Ledya e al 10% dalla congolese SCTP SA. I nuovi lavori consentiranno di estendere la banchina da 375 ad oltre 500 metri lineari e di raddoppiare l'area del terminal che salirà a 10,5 ettari. Inoltre verranno acquisiti nuovi mezzi di movimentazione tra cui due gru di banchina.

ICTSI ha specificato che le nuove opere si inquadreranno in programmi di partenariato pubblico-privato che prevede tra l'altro il dragaggio del fiume Congo per portare il fondale ad una profondità di 10 metri e successivamente a 12,5 metri, con lavori che saranno avviati il prossimo anno.

PSA Genova Pra'
Autorità di Sistema Portuale Adriatico Meridionale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail