ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 settembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:30 GMT+2



13 febbraio 2020

Nuovo record annuale storico del traffico dei container nel porto di Trieste

Nel 2019 il volume complessivo delle merci movimentate dallo scalo è diminuito del -1%

Lo scorso anno il traffico delle merci movimentato dal porto di Trieste è diminuito del -1% scendendo da oltre 62,6 milioni di tonnellate nel 2018 a 60,0 milioni di tonnellate. La riduzione è stata determinata dalla consistente flessione del -24% del traffico dei rotabili, con 228mila unità transitate nel 2019, che ha portato in negativo (-5%) il trend percentuale dell'intero traffico delle merci varie nonostante il nuovo record storico di traffico containerizzato registrato nel 2019 dallo scalo portuale giuliano con 790mila teu (+9%). Il volume di traffico delle rinfuse liquide è rimasto stabile ad oltre 43 milioni di tonnellate (+0,3%). In crescita del +3% le rinfuse solide con 1,7 milioni di tonnellate

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale ha reso noto che nel 2019 il traffico ferroviario da e per il porto, già fortemente irrobustito negli ultimi anni, ha registrato un consolidamento dei dati raggiunti nel 2018 arrivando al traguardo di 10mila treni e 210mila camion tolti dalla strada. «per quanto riguarda i treni - ha rilevato il presidente dell'AdSP, Zeno D'Agostino - i risultati raggiunti in questi anni sono stati estremamente incoraggianti sia dal punto di vista della performance, che ha portato al raddoppio dei numeri dal 2014 ad oggi da 5mila a 10mila treni, sia per quanto riguarda il percorso di investimenti futuri nel settore ferroviario che ammontano a 200 milioni di euro. Ora si aprono nuove sfide. Già nel 2019 sono partiti i cantieri di Campo Marzio. Ma il 2020 sarà l'anno dell'avvio dei lavori più importanti».

L'AdSP ha evidenziato inoltre che nel 2019, relativamente al settore dei container, il 56% del traffico sbarcato o imbarcato a Trieste ha usato la ferrovia, quota che è in continua crescita e già oggi supera la quota che l'UE ha posto come obiettivo del traffico ferroviario europeo di merci per il 2050 che è pari al 50%. L'ente ha specificato che anche nel settore delle autostrade del mare, nonostante la contrazione dei traffici, la ferrovia sta acquisendo un valore rilevante: nell'anno appena concluso il 29% di tutti i camion imbarcati o sbarcati a Trieste (principalmente da/verso Turchia) sono stati trasferiti su treno.

Quanto al porto di Monfalcone, nel 2019 lo scalo ha movimentato 4,1 milioni di tonnellate di merci, con un calo del -9,8% sull'anno precedente, di cui 2,9 milioni di tonnellate di rinfuse solide (-8,9%) tra cui principalmente 2,4 milioni di tonnellate di prodotti metallurgici (+3,1%) e 1,1 milioni di tonnellate di merci varie (-11,9%).




PSA Genova Pra' Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail