ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:13 GMT+2



14 febbraio 2020

Royal Caribbean Cruises cancella 18 crociere in Asia

Anche Carnival calcola il probabile impatto del coronavirus sulla sua attività. Presentata a Genova la “Scarlet Lady” di Virgin Voyages

L'allarme per la diffusione del coronavirus ha indotto il gruppo crocieristico americano Royal Caribbean Cruises (RCL) a cancellare complessivamente 18 crociere con partenza nel sud-est asiatico e ad apportare anche modifiche a diversi itinerari crocieristici. Il gruppo statunitense ha specificato che le misure adottate a causa delle restrizioni imposte ai viaggi e ad altre attività per contenere l'epidemia avranno un impatto sui risultati finanziari previsti dall'azienda per l'esercizio 2020 pari a circa 0,65 dollari per azione. Inoltre RCL ha specificato che se il gruppo dovesse cancellare tutte le rimanenti crociere in Asia sino alla fine del prossimo aprile, cancellazione che tuttavia non è stata attualmente prevista, l'ulteriore impatto sul conto economico del 2020 del gruppo sarebbe di altri 0,55 dollari per azione.

È un impatto analogo a quello stimato dalla connazionale Carnival Corporation, che ha quantificato in 0,55-0,65 dollari l'effetto sulle performance finanziarie 2020 nel caso il gruppo crocieristico dovesse sospendere tutte le proprie operazioni in Asia sino alla fine del prossimo aprile.

Una nuova compagnia crocieristica che non dovrà presumibilmente far fronte alle restrizioni ai viaggi causate dalla diffusione del coronavirus, che ha il suo epicentro in Cina, è la Virgin Voyages del gruppo Virgin di Richard Branson, che ha programmato di impiegare le sue prime navi principalmente nei Caraibi e nel Mediterraneo. Ieri a Genova, nello stabilimento della Fincantieri a Sestri Ponente, è stata presentata la Scarlet Lady, la prima delle quattro navi da crociera commissionate dalla compagnia al gruppo navalmeccanico italiano. La Scarlet Lady, che verrà impiegata nei Caraibi, ha una stazza lorda di circa 110.000 tonnellate, è lunga 278 metri e larga 38. La sua gemella, Valiant Lady, attualmente in costruzione presso lo stesso cantiere, verrà consegnata nel 2021, mentre la terza e la quarta unità, ancora senza nome, prenderanno il mare rispettivamente nel 2022 e 2023. Le quattro navi di Virgin Voyages saranno tutte dotate di oltre 1.400 cabine in grado di ospitare più di 2.770 passeggeri, assistiti da un equipaggio di 1.160 persone.


PSA Genova Pra'
csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail