ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 settembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:48 GMT+2



25 giugno 2020

Il 10 luglio il porto di Taranto rientrerà nel circuito dei servizi marittimi containerizzati

Lo scalo pugliese verrà incluso nella rotazione del servizio intra-mediterraneo Turmed

Nel servizio di linea intra-mediterraneo Turmed della compagnia di navigazione CMA CGM saranno inserite toccate al porto di Taranto, scalo pugliese che rientrerà così nel circuito dei servizi marittimi containerizzati da cui era uscito nel 2015 quando la Taranto Container Terminal aveva cessato le operazioni al terminal per contenitori del Molo Polisettoriale che nelle scorse settimane è stato preso in gestione dalla San Cataldo Container Terminal (SCCT) del gruppo greco Yilport Holding ( del 29 settembre 2015 e 28 febbraio 2020). Il porto di Taranto verrà scalato per la prima volta il prossimo 10 luglio dalle portacontainer della CMA CGM che nel servizio Turmed ne impiega quattro della capacità di 1.100 teu.

La rotazione del servizio Turmed effettua scali ai porti di Aliaga, Gemlik, Izmit, Ambarli, Taranto, Malta, Bizerta, Sfax, Malta, Taranto, Aliaga. CMA CGM ha evidenziato che attraverso il porto di Taranto il servizio è collegato per via ferroviaria con l'Italia centrale e settentrionale e in particolare con i terminal intermodali di Milano, Piacenza, Bologna, Jesi e Marcianise.

PSA Genova Pra'
Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail