ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 novembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:08 GMT+1



30 ottobre 2020

Nel terzo trimestre CAI International ha registrato un miglioramento dei risultati finanziari

Attesa una prosecuzione del trend positivo nei prossimi mesi

Il noleggiatore di container intermodali CAI International ha chiuso il terzo trimestre di quest'anno con ricavi pari a 79,0 milioni di dollari, con un calo del -2,9% sullo stesso periodo del 2019, di cui 73,9 milioni di dollari generati dai noleggi dei container della propria flotta (-2,2%). I costi operativi sono ammontati a 40,8 milioni di dollari, con un calo del -39,9% che è effetto dell'iscrizione nel terzo trimestre dello scorso anno di oneri per 25,6 milioni di dollari determinati dalla svalutazione di attrezzature. L'utile operativo è stato pari a 38,3 milioni di dollari (+183,4%) e l'utile netto a 15,4 milioni di dollari rispetto ad una perdita netta di -5,8 milioni di dollari nel periodo luglio-settembre del 2019.

Manifestando grande soddisfazione per i risultati conseguiti dall'azienda americana nel terzo trimestre di quest'anno, il presidente ad interim e amministratore delegato della CAI, Timothy Page, ha spiegato che «durante il terzo trimestre, così come sta avvenendo nel quarto trimestre, i volumi di traffici containerizzati globali sono risultati superiori allo stesso periodo dello scorso anno. Lo scorso anno - ha specificato Page - molte compagnie di navigazione avevano ridotto in modo significativo l'acquisizione di nuovi container a causa delle incertezze derivanti dalle controversie commerciali tra USA e Cina e poi, di nuovo, nella prima metà di quest'anno a causa delle incertezze dovute alla pandemia globale. Di conseguenza, quando il volume dei traffici ha iniziato a crescere, molte compagnie di navigazione si sono trovate nella situazione di dover aggiungere capacità containerizzata ben al di sopra della normale crescita e della riduzione della flotta. Ci aspettiamo - ha precisato Page - che questa eccezionale domanda di container continuerà per tutto il prossimo anno».

Nei primi nove mesi del 2020 l'azienda ha registrato ricavi pari a 229,7 milioni di dollari, con un calo del -6,5% sul corrispondente periodo dello scorso anno, di cui 212,4 milioni derivanti dal noleggio di container (-5,7%). I costi operativi sono ammontati a 139,9 milioni di dollari (-9,9%), l'utile operativo a 89,7 milioni di dollari (-0,6%) e l'utile netto a 13,5 milioni di dollari (-26,3%).

Al 30 settembre scorso la flotta di container della CAI aveva una consistenza pari a 1,68 milioni di teu, con una diminuzione del -0,8% rispetto al 30 settembre 2019, di cui 1,62 milioni di teu di proprietà (-0,1%) e 60mila teu in gestione (-17,1%).


PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail