ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 aprile 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:28 GMT+2



18 marzo 2021

Messina: le modifiche delle norme italiane sullo shipping richieste dall'UE possono avere un effetto positivo sull'occupazione

Il Recovery Fund - ha sottolineato il presidente di Assarmatori - può agevolare gli investimenti che gli armatori italiani realizzeranno per la transizione energetica

La modifica richiesta dall'UE di estendere le norme del Registro Internazionale italiano e della tonnage tax alle bandiere comunitarie può avere ripercussioni positive sull'occupazione dei marittimi italiani. Lo ha evidenziato oggi il presidente di Assarmatori, Stefano Messina, intervenendo al webinar organizzato dall'associazione armatoriale con Conftrasporto e Confcommercio-Imprese per l'Italia, dal titolo “Lavoro marittimo e investimenti nello scenario post Covid: Shipping, un motore per la ripresa e per il lavoro”, al quale ha partecipato il neo ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini.

«La modifica del regime di aiuto al settore imposta dalla Commissione UE - ha spiegato Messina - deve consentire, non solo la necessaria estensione dei benefici previsti dalla legge italiana sul Registro Internazionale alle navi che battono bandiere europee, ma anche un'equa, corretta e proporzionata distribuzione delle risorse, oggi troppo concentrate sul sostegno di aree ed attività meno strategiche. La modifica imposta dall'Europa - ha affermato il presidente di Assarmatori - consentirà una forte crescita dell'occupazione dei marittimi italiani e la possibilità di investire sull'occupazione marittima in stagnazione da oltre dieci anni».

Messina è poi tornato sul tema, già sostenuto con forza all'assemblea pubblica di Assarmatori del novembre scorso, dell'enorme opportunità rappresentata dal Recovery Fund per agevolare gli investimenti che gli armatori italiani realizzeranno per la transizione energetica delle flotte impegnate nelle rotte di collegamento con le isole e sulle Autostrade del Mare, per l'impiego di mezzi che garantiscano la sostenibilità ambientale del trasporto.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail