ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 ottobre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:28 GMT+2



11 agosto 2021

Nel solo secondo trimestre del 2021 il traffico delle merci nel porto di Palermo è cresciuto del +12,8%

Nel primo semestre di quest'anno l'incremento è stato del +4,8%

Nel primo semestre del 2021 il porto di Palermo ha movimentato 3,64 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +4,8% sulla prima metà dello scorso anno che è frutto della crescita del +12,8% del traffico movimentato nel solo secondo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020 che ha più che compensato il calo del -2,5% del traffico movimentato nei primi tre mesi di quest'anno.

Nel solo secondo trimestre del 2021 il traffico è stato di 1,89 milioni di tonnellate rispetto a 1,67 milioni di tonnellate nel corrispondente periodo dello scorso anno, con un traffico di carichi allo sbarco che è ammontato a 1,11 milioni di tonnellate (+14,4%) e di carichi all'imbarco che si è attestato a 777mila tonnellate (+10,5%). Nel solo settore delle merci varie il totale è stato di 1,80 milioni di tonnellate (+10,7%), di cui 1,76 milioni di tonnellate di rotabili (+11,1%) e 37mila tonnellate di merci in container (-6,5%). Accentuato il rialzo dei volumi di rinfuse liquide e di rinfuse solide che sono risultati pari rispettivamente a 63mila tonnellate (+46,0%) e 25mila tonnellate (+412,0%). Il traffico dei passeggeri è stato complessivamente di 224mila persone (+170,2%), inclusi 20mila passeggeri trasportati dai servizi di linea a corto raggio (+100,4%), 189mila trasportate dai traghetti (+159,0%) e 15mila crocieristi, traffico - quest'ultimo - che nel periodo aprile-giugno del 2020 era assente a causa della pandemia.





Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail