ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 settembre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:27 GMT+2



20 agosto 2021

Nella prima metà del 2021 il traffico intermodale movimentato da Hupac è aumentato del +14,5%

La società elvetica ha acquisito una partecipazione del 4,16% nel terminal trimodale WienCont di Vienna

Nel primo semestre di quest'anno il traffico intermodale movimentato dall'operatore elvetico Hupac è stato pari a 568mila spedizioni stradali, con un incremento del +14,5% sulla prima metà del 2020. Il solo traffico transalpino attraverso la Svizzera è stato pari a 308mila spedizioni (+15,0%), mentre il traffico transalpino attraverso l'Austria e la Francia è ammontato rispettivamente a 19mila spedizioni (+9,6%) e meno di 4mila spedizioni (+45,0%). Consistente anche la crescita del traffico non transalpino che ha totalizzato 237mila spedizioni (+14,0%).

Commentando questi dati, l'amministratore delegato del gruppo Hupac, Michail Stahlhut, ha evidenziato che tali cifre significano che l'azienda ha «chiuso il gap causato dalla pandemia, e - ha sottolineato - addirittura superiamo i volumi del 2019 di quasi il 10%». Stahlhut ha specificato che il trend positivo è confermato in tutti i segmenti di mercato ed è stato costantemente al di sopra delle aspettative.

Rilevando che la forte domanda logistica degli ultimi mesi ha causato problemi di capacità, soprattutto nei terminal e sulle linee ferroviarie, e che ciò ha un impatto sull'affidabilità e la qualità del traffico ferroviario, l'azienda svizzera ha reso noto di avere in programma una serie di misure mirate all'organizzazione e alla disponibilità di risorse per rafforzare il sistema e garantire la qualità necessaria.

Intanto Hupac ha annunciato l'acquisizione di una partecipazione del 4,16% in WienCont Container-Terminal GmbH, una filiale del porto fluviale di Vienna che gestisce l'omonimo terminal trimodale della capitale austriaca. Con l'acquisizione, il capitale della WienCont è ora suddiviso fra Hafen Wien GmbH con il 91,68%, CN Logistics and Service Group GmbH con il 4,16% e Hupac SA con il 4,16%. «Questa partecipazione - ha spiegato Stahlhut - è un passo importante nell'espansione della nostra rete intermodale per portare più traffico su rotaia e rafforzare il trasporto intermodale». Attualmente Hupac gestisce circa 50 treni alla settimana tra l'hub di WienCont e le destinazioni Budapest, Duisburg, Rotterdam, Istanbul/Halkali, Ludwigshafen, Geleen, Bucarest/Ploiesti e Busto Arsizio.

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail