ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

7 dicembre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:06 GMT+1



2 novembre 2021

Approvato il bilancio di previsione 2022 dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna

Investimenti infrastrutturali per 550 milioni di euro

Il Comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, riunitosi oggi, ha approvato il bilancio di previsione 2022 dell'ente, documento - ha specificato l'AdSP - che prevede una crescita delle entrate sostenute dai segnali incoraggianti derivanti dai volumi delle merci che nei primi nove mesi del 2021 hanno colmato totalmente - e in alcuni casi superato - il gap con il periodo pre-Covid: dall'andamento del traffico passeggeri che, rispetto al 2020 - ha precisato l'ente - è aumentato del +32%, pur rimanendo ancora leggermente in perdita rispetto al 2019, ma anche dal comparto crocieristico che, rispetto al quasi azzeramento dello scorso anno, è ripartito gradualmente con percentuali ben auspicanti per un ritorno alla normalità già dal 2022. Un anno, il prossimo - ha puntualizzato ancora l'AdSP - che dovrebbe anche vedere auspicabilmente definita la partita per l'assentimento in concessione del comparto contenitori del Porto Canale di Cagliari, sul quale - ha reso noto l'authority - continuano le interlocuzioni con diversi operatori internazionali.

Il bilancio di previsione stima che il prossimo anno le entrate saranno pari a circa 254,6 milioni di euro. Di queste, oltre 195 milioni di euro derivano da trasferimenti dello Stato, 170 dei quali grazie alla risposta progettuale dell'AdSP al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che porta nelle casse dell'ente circa 100 milioni per la realizzazione del Terminal Ro-Ro al Porto Canale e 70 milioni per l'elettrificazione delle banchine degli scali di Cagliari, Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres, Santa Teresa e Portovesme. Altri 25 milioni di finanziamenti statali saranno destinati a completamento di quanto già previsto per gli interventi sull'area portuale cagliaritana, per l'escavo dei fondali del canale di accesso e degli specchi acquei del golfo olbiese, per il completamento del porto industriale di Cocciani (Olbia) e per i dragaggi del porto commerciale portotorrese. Ulteriori 30 milioni di euro sono stati stanziati anche per il neo acquisito porto di Arbatax, di cui 20 milioni verranno destinati alla sistemazione e al potenziamento della banchina traghetti, due milioni al completamento dell'illuminazione ed otto per la stazione marittima.

Il totale degli investimenti infrastrutturali del sistema portuale sardo si attesterà, quindi, complessivamente a quota 550 milioni di euro.

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail