ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 novembre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:17 GMT+1



11 novembre 2021

Nel periodo luglio-settembre il valore dei ricavi di Fincantieri è cresciuto del +30,5% e quello dei nuovi ordini del +331,1%

Margine operativo lordo in rialzo del +37,0%

Nel terzo trimestre di quest'anno i ricavi del gruppo navalmeccanico italiano Fincantieri sono ammontati a 1,52 miliardi di euro, con un incremento del +30,5% sul corrispondente periodo del 2020, di cui 1,31 miliardi generati dal segmento della costruzione navale (+21,9%), inclusi 947 milioni dal ramo delle navi da crociera (+24,1%) e 351 milioni da quello delle navi militari (+12,9%), 93 milioni generati dal settore degli impianti offshore e delle navi speciali (+116,3%) e 283 milioni di euro dalla divisione Sistemi, componenti e servizi (+42,2%). Il gruppo ha registrato un EBITDA di circa 111 milioni di euro (+37,0%), con un apporto di segno positivo dalle attività di costruzione navale per 97 milioni rispetto ad un apporto di segno negativo per -48 milioni nel terzo trimestre del 2020, e apporti di segno positivo dalle divisioni Offshore e navi speciali (2 milioni rispetto a 1 nel terzo trimestre del 2020) e Sistemi, componenti e servizi (20 milioni rispetto a 13).

Nel periodo luglio-settembre del 2021 il valore dei nuovi ordini acquisiti dall'azienda ha segnato una netta ripresa del +331,1% attestandosi a 569 milioni di euro, di cui 286 milioni nel segmento Shipbuilding (+581,0%), 208 milioni in quello Offshore e navi speciali (+845,5%) e 157 milioni nel segmento Sistemi, componenti e servizi (-0,6%).

Nei primi nove mesi di quest'anno i ricavi complessivi sono stati pari a 4,77 miliardi di euro, con un rialzo del +35,0% sul corrispondente periodo del 2020, di cui 4,22 miliardi nel segmento Shipbuilding (+36,1%), inclusi 2,85 miliardi nel ramo delle navi da crociera (+25,7%) e 1,14 miliardi in quello delle navi militari (+36,2%), 1,14 miliardi nel segmento Offshore e navi speciali (+15,5%) e 764 milioni nel segmento Sistemi, componenti e servizi (+29,3%). L'EBITDA è stato pari a 330 milioni di euro (+65,0%).

Nel periodo gennaio-settembre del 2021 i nuovi ordini hanno totalizzato 2,32 miliardi di dollari (+25,2%), di cui 1,37 miliardi nel settore delle costruzioni navali (-2,8%), 382 milioni in quello degli impianti offshore e delle navi speciali (+105,4%) e 822 milioni per la divisione Sistemi, componenti e servizi (+71,3%).


PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail