ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:30 GMT+1



3 dicembre 2021

DP World non parteciperà alla procedura di privatizzazione del porto di Haifa

Il gruppo di Dubai sarebbe stato informato che non avrebbe potuto avere il controllo effettivo dello scalo

Il gruppo terminalista DP World di Dubai ha rinunciato a concorrere alla privatizzazione del porto israeliano di Haifa. Oltre un anno fa il gruppo emiratense aveva annunciato la decisione di affiancarsi alla Israel Shipyards per partecipare alla gara per la vendita della Haifa Port Company che all'inizio del 2020 il governo israeliano aveva deciso di cedere ad un acquirente strategico ( del 16 settembre 2020).

Secondo i media israeliani, la decisione di ritirarsi dalla joint venture con Israel Shipyards è stata assunta da DP World dopo un incontro con il direttore generale del Ministero delle Finanze, Ram Blinkov, nel corso del quale all'azienda di Dubai sarebbe stato specificato che, per motivi di sicurezza, non avrebbe potuto avere il controllo effettivo del porto di Haifa.

Israel Shipyards ha chiesto alla Government Companies Authority del Ministero delle Finanze la possibilità di proseguire la partecipazione alla procedura di vendita autonomamente o in partnership con un altro soggetto. Da parte sua il gruppo DP World, confermando la decisione di non partecipare alla privatizzazione del porto di Haifa, ha manifestato l'interesse ad investire comunque in Israele.

PSA Genova Pra
LineaMessina

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail