ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:13 GMT+1



7 dicembre 2021

La pandemia ha interrotto dieci anni consecutivi di crescita del traffico delle merci nei porti mondiali

Nel 2020 registrata una contrazione del -3,8% dei volumi movimentati

Dopo dieci anni di crescita ininterrotta seguita al calo del -5,2% registrato nel 2009 a seguito degli effetti della crisi economico-finanziaria mondiale, nel 2020 il traffico delle merci nei porti mondiali è nuovamente diminuito essendo stato pari a 21,28 miliardi di tonnellate di carichi, con una flessione del -3,8% sul 2019 quando il trend positivo aveva già mostrato un'attenuazione essendo stato totalizzato solo un lieve incremento del +0,4% sull'anno precedente. La Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD) ha reso noto che lo scorso anno nei porti mondiali sono state imbarcate 10,65 milioni di tonnellate di merci (-3,8%) e ne sono state sbarcate 10,63 milioni di tonnellate (-3,8%).

Nel 2020 la riduzione dei volumi movimentati ha riguardato tutte le principali tipologie di merci. Il volume complessivo di traffico delle rinfuse liquide, già in diminuzione nel 2019, ha segnato una contrazione del -7,8% relativamente ai flussi di petrolio grezzo che sono ammontati a 3,58 miliardi di tonnellate e un calo del -7,6% relativamente agli altri carichi liquidi e gassosi attestatisi a 2,42 miliardi di tonnellate. Più lieve la flessione dei carichi secchi che sono stati pari ad oltre 15,27 miliardi di tonnellate (-2,2%).




LineaMessina

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail