ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:56 GMT+1



22 dicembre 2021

Rotterdam è il primo porto europeo a superare la quota di 15 milioni di container movimentati in un anno

L'authority portuale rende noto che il peso medio dei contenitori è sensibilmente diminuito a causa del rialzo dei noli

Dall'inizio di quest'anno il porto di Rotterdam ha movimentato quindici milioni di container, quota di traffico containerizzato che costituisce il nuovo record annuale per lo scalo nonché per l'intera portualità europea, mercato di cui il porto olandese è leader storico. Nel 2020 il traffico dei container era risultato pari a 14,3 milioni di teu.

L'Autorità Portuale di Rotterdam ha reso noto che quest'anno il traffico containerizzato in porto è cresciuto in maniera più consistente se conteggiato in termini di contenitori da 20 piedi (teu) movimentati rispetto alle tonnellate in container movimentate, precisando che se ciò è in piccola parte dovuto all'aumento del traffico di contenitori vuoti, tuttavia è principalmente risultato del consistente calo del peso medio dei container pieni. Negli ultimi trimestri - ha spiegato l'ente portuale olandese - il costo del trasporto marittimo containerizzato è cresciuto notevolmente e, di conseguenza, è diminuito il trasporto di merci relativamente pesanti e di basso valore. L'authority ha precisato che tale effetto è risultato più evidente relativamente ai container in esportazione, ma è stato riscontrato anche nelle importazioni.

L'Autorità Portuale ha reso noto inoltre che l'attuale grave congestione del traffico nei terminal del porto proseguirà anche nel 2022.




PSA Genova Pra LineaMessina

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail