ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 décembre 2019 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 13:57 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNÉE XXIII - Numéro 8/2005 - AOÛT 2005

Trasporto marittimo

Altra capacità sull’Asia/Mediterraneo

La MOL ha annunciato di essere sul punto di rientrare nella direttrice di traffico Asia/Mediterraneo su base diretta, assicurando tonnellaggio al rinnovato servizio Hanjin/Senator/UASC (United Arab Shipping Company).

A partire più o meno dalla fine di agosto, essa fornirà due navi al servizio AMA, che andranno ad aggiungersi ad altre due della UASC ed alle quattro della Hanjin/Senator.

Esse rimpiazzeranno otto navi della Hanjin/Senator dalla capacità media di 2.800 TEU circa, che attualmente scalano Shanghai, Hong Kong, Singapore, Gioia Tauro, La Spezia, Fos, Valencia, Gioia Tauro, Gedda, Khor Fakkan, Singapore e Shanghai.

Il nuovo servizio impiegherà 8 navi da 3.000 TEU che offrono lo stesso programma, anche se Hong Kong sarà sostituito da uno scalo sul continente cinese a Yantian.

Da marzo del 2002, quando la New World Alliance ha abolito il suo servizio diretto a favore del trasbordo attraverso i suoi servizi Asia/Nord Europa a Gioia Tauro, la MOL ha servito questa direttrice di traffico attraverso una varietà di accordi per il noleggio di spazi-containers.

Come ha chiarito in quella occasione Chris Bourne, amministratore delegato della MOL Europa, effettuare operazioni nell’ambito della direttrice in questione è difficile a causa del gran numero di porti da servire e l’equipaggiamento vuoto raramente finisce nel posto giusto al momento giusto.

Per la fine del prossimo mese di novembre, la Hanjin intende introdurre un secondo allacciamento nel traffico, impiegando navi da 4.000 TEU. La sua rotazione dei porti deve ancora essere annunciata, ma - partendo dal presupposto che si tratti di un servizio puramente Asia/Mediterraneo ideato per far fronte alle condizioni di mercato in espansione - esso finirà per incrementare l’attuale capacità di traffico in direzione ovest approssimativamente del 6%. Secondo la Conferenza Noli Estremo oriente (FEFC), la crescita dei traffici nel 1° trimestre è stata del 20%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
(da: Containerisation International, luglio 2005, pag. 13)




PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Logistics Solution
Vincenzo Miele    


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Année XXIII
Numéro 8/2005

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail