ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

1. August 2014 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 05:46 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 13 LUGLIO 2012

Trasporto ferroviario

Lavori in corso per il nuovo hub di trasporto merci ferroviario nei Paesi Bassi

I lavori sono appena iniziati per la costruzione di un terminal da 15,5 milioni di euro dedicato al trasporto merci ferroviario a Geleen, nel sud dei Paesi Bassi, in cui il porto belga di Anversa è un azionista.

Anversa fa parte di un consorzio che comprende altresì l'operatore belga Ewals Intermodal ed il trasportatore locale olandese Meulenberg.

Il sostegno al terminal da parte della APA (Autorità Portuale di Anversa) riflette l'obiettivo chiave di ampliare i collegamenti con l'hinterland naturale del porto e di attirare carichi da un'area più estesa.

“La partecipazione a questo nuovo terminal di Geleen si attaglia perfettamente a questa sfida” afferma Eddy Bruyninckx, c.e.o. della APA.

“Più specificamente, il terminal ferroviario servirà ad incrementare la quota della ferrovia nel contesto della suddivisione modale complessiva del trasporto fra i Paesi Bassi meridionali ed Anversa.

Esso ci metterà altresì in grado di attirare altri carichi dai Paesi Bassi meridionali ad Anversa” ha aggiunto.

Circa il 10% dei traffici containerizzati di Anversa attualmente lasciano il porto per ferrovia e la APA intende incrementare tale percentuale sino al 15% entro il 2020.

L'infrastruttura per le merci trasportate su rotaia, che secondo i programmi dovrebbe entrare in servizio ad aprile del 2013, sarà situata nel complesso industriale di Chemelot, che è sede di un raggruppamento di industrie chimiche, fra cui la SABIC Polymers Europe, un'unità del gruppo petrolchimico saudita SABIC.

“Unitamente ad un certo numero di altri caricatori con sede a Geleen, abbiamo lanciato l'idea di un terminal ferroviario diversi anni fa nell'ambito di una politica concertata per trasferire un numero sempre maggiore di nostri carichi dai camion ai treni” dichiara Raf Bemelmans, direttore della filiera distributiva della SABIC Polymers Europe.

“Siamo pronti a generare i volumi di base del terminal ferroviario non appena esso entrerà in servizio” afferma Bemelmans.

Il terminal manipolerà prodotti chimici non pericolosi, ma non esclusivamente quelli, dal momento che i suoi servizi sono a disposizione di qualsiasi caricatore situato in prossimità di Geleen ed operante in qualsivoglia settore.

“L'aumento degli intasamenti attorno ai principali porti dell'Europa occidentale significa che devono essere sviluppate soluzioni di trasporto intermodale per l'esportazione e la spedizione di merci e questo è il significato del progetto del terminal ferroviario di Geleen” aggiunge Bemelmans.

La SABIC Polymers tiene d'occhio le trarre ferroviarie che collegano Geleen con la Germania meridionale e l'Italia.
(da: lloydsloadinglist.com, 29.06.2012)



ABB Marine Solutions


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it