ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:09 GMT+2



6 maggio 2004

In sei anni il trasporto ferroviario merci statunitense creerà oltre 80.000 nuovi posti di lavoro

Previste oltre 140.000 assunzioni nell'arco del prossimo decennio

Nei prossimi sei anni il settore del trasporto ferroviario merci statunitense creerà oltre 80.000 nuovi posti di lavoro. Lo prevede l'Association of American Railroads (AAR). «Con una previsione di crescita della domanda del 67% entro il 2020 - ha detto il presidente e amministratore delegato dell'associazione, Edward R. Hamberger - l'industria ferroviaria offre stabilità e fantastiche opportunità per carriere proiettate nel futuro».

AAR ha sottolineato come l'industria ferroviaria sia in grado di offrire livelli salariali competitivi: nel 2003 - ha precisato l'associazione - gli impiegati di classe I hanno incassato uno stipendio annuo medio di 61.895 dollari, il personale che si occupa della manutenzione dei treni ha avuto un salario medio di 48.853 dollari, mentre i macchinisti hanno guadagnato mediamente 67.128 dollari e gli ingegneri ferroviari hanno ricevuto in media 75.162 dollari con picchi di circa 110.000 dollari. Oltre a questi stipendi i dipendenti ricevono in media benefit per 22.986 dollari.

Alla fine dello scorso anno l'industria ferroviaria dava lavoro a 221.000 persone. AAR ritiene che il settore genererà oltre 80.000 posti di lavoro entro i prossimi sei anni e oltre 140.000 nell'arco del prossimo decennio.


Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail