ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13.02 GMT+2



23 marzo 2005

Lufthansa si appresta alla fusione con Swiss con un conto economico in salute

L'esercizio 2004 è stato archiviato con un utile dopo le imposte di 404 milioni di euro

Nel 2004 il gruppo Lufthansa ha generato un giro d'affari di 17 miliardi di euro, con una crescita del 6,3% rispetto al 2003. Le compagnie aeree del gruppo hanno registrato un ricavo di 12,9 miliardi di euro (+10,3%). Gli altri redditi operativi, che sono aumentati dell'1,4% a circa 1,8 miliardi di euro - ha precisato oggi il gruppo tedesco - includono plusvalenze per 402 milioni di euro, di cui 292 milioni derivanti dalla cessione del 13,2% di Amadeus Global Travel Distribution SA e 113 milioni dalla cessione simultanea di Autobahn Tank & Rast Holding, del gruppo Gebaudemanagement di Lufthansa e di altre società.
Le spese operative sono diminuite rispetto al 2003 dello 0,3%, attestandosi a 17,8 miliardi di euro. Il costo dei materiali è cresciuto del 14,4%, raggiungendo gli 8,2 miliardi di euro, da imputare principalmente all'aumento del costo del carburante. Nel 2004 Lufthansa ha speso 1,8 miliardi di euro per il carburante, 467 milioni di euro in più del 2003 (+34,5%). Se non fossero state applicate misure di hedging - ha sottolineato il gruppo - il costo del carburante avrebbe comportato un esborso supplementare per 232 milioni di euro.
Lufthansa ha archiviato l'esercizio con un utile al netto delle imposte di 404 milioni di euro, rispetto alla perdita di 984 milioni di euro registrata nel 2003 a causa della svalutazione degli ammortamenti straordinari. Il risultato operativo è cresciuto di 347 milioni di euro, attestandosi a 383 milioni di euro.
Le spese in conto capitale sono aumentate del 54,4% a 1,8 miliardi di euro, principalmente per la modernizzazione e l'espansione della flotta e, come nel 2003, sono state finanziate attraverso il cash flow.

Alla fine del 2004 la liquidità del gruppo ha superato i debiti per 418 milioni di euro. Alla fine del 2003 Lufthansa registrò un debito netto di 591 milioni di euro.

Lo scorso anno la divisione logistica del gruppo, che include la divisione Lufthansa Cargo, ha riportato un utile operativo di 169 milioni di euro su un ricavo di 2.469 milioni di euro. I risultati non sono comparabili con quelli dell'esercizio precedente a causa di un rilevante mutamento del perimetro di consolidamento della divisione. Nel 2004 Lufthansa Cargo ha trasportato 1.753.000 tonnellate di merci e posta (+10,9%).

Commentando i risultati dell'esercizio, il presidente e amministratore delegato di Lufthansa, Wolfgang Mayrhuber, ha evidenziato le opportunità offerte dalla prossima fusione con l'elvetica Swiss (inforMARE del 15 marzo 2005). «L'aspetto più importante di questa operazione - ha detto Mayrhuber - sono i nuovi vantaggi che chiaramente deriveranno per i nostri clienti: un maggior numero di destinazioni, coincidenze migliori, condivisione dei rispettivi programmi di fidelizzazione e l'estensione dell'accesso alle lounge per i passeggeri di entrambe le compagnie le renderanno ancora più appetibili. La fusione sarà vantaggiosa non solo per la Svizzera e la Germania, ma per tutti i nostri partner Star Alliance e, inoltre, rafforza il settore dell'aviazione in Europa».


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail