ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 agosto 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16.02 GMT+2



11 settembre 2008

PD Ports esorta il governo britannico ad attivarsi per modernizzare la rete ferroviaria

In particolare il gruppo sottolinea la necessità di consentire il trasporto di container high cube da 40'

PD Ports ha sollecitato il governo di Londra ad attivarsi immediatamente per modernizzare le infrastrutture ferroviarie, in particolare - ha sottolineato il gruppo portuale britannico - «le linee strategiche quali la East Coast Mainline (ECML), che ancora soffre di una tecnologia di era Vittoriana». «Indispensabili miglioramenti della ferrovia - ha proseguito il gruppo - sono necessari se il governo del Regno Unito intende offrire un trasporto merci verso tutte le parti del paese e far sì che il Regno Unito soddisfi gli obiettivi ambientali di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e di diminuzione della congestione stradale».

PD Ports ha sottolineato come i porti della costa settentrionale del Regno Unito siano ben posizionati e siano in grado di movimentare traffici secondo criteri moderni, mentre le ferrovie che servono tali scali non lo siano. «Il mondo marittimo - ha rilevato il direttore allo sviluppo del gruppo, Martyn Pellew - si stata indirizzando sempre più verso l'utilizzo dei più moderni e più alti container da 40' high cube, mentre le ferrovie del Regno Unito, costruite per treni dell'era Vittoriana, non sono in grado di movimentare i moderni container high cube».

Inoltre il gruppo ha ricordato che nel 2011, sulla costa settentrionale, diventerà operativo il grande porto container Northern Gateway Container Terminal (inforMARE del 21 febbraio 2008), che avrà una capacità di traffico annua di 1,5 milioni di teu e che potrà ricevere e movimentare i container high cube da 40' trasportati dai vettori oceanici. «Ricerche di mercato e analisi indipendenti - ha evidenziato Pellew - indicano che ci sarà un utilizzo rilevante di container high cube nel 2015. In realtà si prevede che entro il 2015, quando il Northern Gateway Container Terminal sarà in piena attività, l'85% di tutti i container da 40' che riceveremo nel Regno Unito saranno del tipo high cube. Ciò rappresenta una previsione di crescita del 35% rispetto agli ultimi dati del 2005. Le nostre previsioni indicano che nel 2015 i due terzi di tutti i container per il Regno Unito saranno del tipo high cube. È evidente che devono essere operati al più presto cambiamenti affinché la rete ferroviaria del Regno Unito possa far fronte alla moderna domanda».

«Da parte nostra - ha concluso Pellew - PD Ports riconosce che ci vorrà molto tempo per avere l'approvazione del governo del Regno Unito e per introdurre miglioramenti nelle ferrovie, in particolare lungo la East Coast Mainline. Perciò, affinché il Regno Unito sia pronto ad affrontare il futuro e per soddisfare i nostri stessi criteri ambientali, dobbiamo iniziare adesso ad affrontare tutti i temi della modernizzazione delle ferrovie nel Regno Unito, in particolare quelli che negli anni a venire avranno il maggiore impatto».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail