ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01.28 GMT+2



4 maggio 2010

Conclusa con l'assoluzione di Nerli l'inchiesta sulle spiagge inquinate a Bagnoli

Con l'ex presidente dell'Autorità Portuale di Napoli è stato prosciolto dall'accusa anche l'ex direttore dell'Arpac Tosi

Al termine del processo per le spiagge inquinate a Bagnoli l'undicesima sezione del Tribunale di Napoli, presieduta da Carlo Spagna, ha emesso una sentenza che commina due condanne per omissione ad un anno di reclusione, pena sospesa, all'ex assessore comunale di Napoli, vice presidente di Bagnolifutura, Casimiro Monti (assolto dal reato di abuso d'ufficio), e ad Arcangelo Cesarano, già subcommissario per le bonifiche. L'ex presidente dell'Autorità Portuale di Napoli, Francesco Nerli, e l'ingegnere Gennaro Cuccaro, a capo del servizio “Risorsa mare” del Comune, sono stati assolti dall'abuso d'ufficio, mentre Antonio Tosi, ex direttore dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale da quello di omissione.

L'inchiesta riguarda le concessioni demaniali del 2003 per la spiaggia della zona occidentale di Napoli. Nel luglio 2005 l'Icram, l'Istituto del ministero dell'Ambiente, rese note le anticipazioni dei risultati di una serie di analisi che evidenziarono sugli arenili a nord della colmata la presenza di inquinanti incompatibili con la loro fruizione. Presenza di inquinanti che i risultati finali diffusi ad ottobre dello stesso anno evidenziarono anche negli arenili a sud della colmata.



FIORE ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail