ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14.18 GMT+2



12 luglio 2010

Accordo tra SBB CFF FFS e DB per lo sviluppo del traffico ferroviario tra Svizzera e Germania

Sarà costituita una joint venture che commercializzerà le nuove opportunità di trasporto

Il gruppo ferroviario SBB CFF FFS e quello tedesco Deutsche Bahn (DB) hanno sottoscritto un memorandum of understanding con l'obiettivo di sviluppare congiuntamente il traffico ferroviario tra la Svizzera e in Germania.

L'intesa prevede il miglioramento delle infrastrutture, l'acquisto di nuovi mezzi e la riduzione dei tempi di percorrenza per aumentare l'attrattiva del trasporto ferroviario tra le due nazioni. L'accordo prevede anche la costituzione di una joint venture, partecipata con il 60% dal gruppo elvetico e con il 40% da quello tedesco, che commercializzerà le nuove opportunità di trasporto.

I due gruppi ferroviari hanno ricordato che complessivamente operano 35 collegamenti diretti giornalieri tra le due nazioni nel traffico di lunga distanza e che lo scorso anno questi servizi trasfrontalieri hanno trasportato oltre 4,5 milioni di passeggeri. Nonostante la difficile congiuntura economica, tra il 2006 e il 2009 il traffico medio dei passeggeri tra Svizzera e Germania è aumentato quasi del 3% all'anno e tale trend è proseguito e cresciuto tanto che nella prima metà del 2010 c'è stato un incremento di oltre il 7%. Inoltre su questa direttrice SBB CFF FFS e DB intendono sottrarre ulteriori quote di traffico al trasporto stradale e aereo.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail