ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 agosto 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03.14 GMT+2



1 ottobre 2010

Siglati i contratti per implementare l'accordo quadro che garantisce la sopravvivenza di Hellenic Shipyards

Il 75,1% del capitale azionario del cantiere passa ad Abu Dhabi MAR

inforMARE - Ieri ad Atene i ministri greci della Difesa e delle Finanze, Evangelos Venizelos e Giorgos Papakonstantinou, l'amministratore delegato di ThyssenKrupp Marine Systems, Hans Christoph Atzpodien, e il presidente e amministratore delegato di Abu Dhabi MAR, Iskandar Safa, hanno sottoscritto i contratti che implementano l'accordo quadro definito nei giorni scorsi con l'obiettivo di assicurare la sopravvivenza della società navalmeccanica Hellenic Shipyards (inforMARE del 17 settembre 2010).

L'intesa prevede il trasferimento del 75,1% del capitale azionario di Hellenic Shipyards al gruppo cantieristico mediorientale Abu Dhabi MAR, l'accettazione da parte del governo di Atene dei sottomarini sinora costruiti da Hellenic Shipyards e destinati alla flotta della Marina Greca nonché l'acquisizione di due ulteriori sommergibili di classe 214 in sostituzione della modernizzazione di due unità di classe 209 nell'ambito dell'attuale programma Neptune II.

«La sottoscrizione dei contratti - ha commentato Olaf Berlien, consigliere di amministrazione di ThyssenKrupp - rappresenta un grande successo di cui beneficeranno ognuna delle tre parti. Dopo lunghe trattative siamo riusciti ad assicurare il futuro del cantiere e a preservare le competenze greche nella costruzione di sottomarini». (iM)



ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail