ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

3 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09.02 GMT+2



3 agosto 2012

Avviata la realizzazione della Base Logistica Intermodale Merci Terni-Narni

I lavori saranno completati il prossimo anno

Mercoledì è stato aperto il cantiere per la realizzazione della Base Logistica Intermodale Merci Terni-Narni, progetto che è stato presentato ieri a Palazzo Spada, sede dell'amministrazione comunale di Terni e i cui lavori sono stati appaltati al raggruppamento temporaneo di imprese tra la Giovannini Costruttori Sas. e la TRA.MO.TER. Srl.

Il primo stralcio funzionale del progetto, per una spesa contrattuale di 16,4 milioni di euro, comprende tutte le opere stradali, quali piazzali per lo stoccaggio delle merci, viabilità interna, rilevati, piazzale di stoccaggio del terminale intermodale con binari di carico e scarico. All'interno della base logistica è prevista anche la realizzazione di un edificio per centro servizi e di un magazzino per la distribuzione locale.

La base logistica di Terni-Narni, che occuperà complessivamente 275.000 metri quadri (di cui 200.000 dedicati alla piastra) e che con le piattaforme di Foligno e di Città di Castello-S. Giustino andrà a formare la piastra logistica umbra, sarà collegata alla strada provinciale di Maratta tramite la realizzazione di una rotonda e sarà predisposta per il collegamento alla linea ferroviaria Orte-Falconara. Per l'esecuzione dei lavori sono previsti 408 giorni ai quali è da aggiungere il tempo necessario per la realizzazione delle opere in variante.

«Oggi - hanno sottolineato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e gli assessori regionali alle Infrastrutture, Silvano Rometti, e ai Lavori pubblici, Stefano Vinti - si avviano i lavori per la realizzazione di un intervento infrastrutturale di grande rilevanza per l'intera Umbria e non solo per l'area di Terni e Narni. La nuova piastra logistica è un'opera strategica al servizio dell'industria di questo comprensorio, e dunque un elemento positivo di stimolo per la stessa ripresa economica». I rappresentanti dell'istituzione regionale hanno spiegato che la nuova piastra logistica dovrà rappresentare il punto di interconnessione del traffico merci tra le dorsali tirrenica ed adriatica, mettendo in rete l'area del ternano con i porti di Ancona e soprattutto con quello di Civitavecchia. L'intervento, hanno ricordato, avrà un costo complessivo di oltre 26 milioni di euro, ma determinerà investimenti indotti per un totale di 70 milioni di euro, e consentirà anche azioni di riqualificazione dell'area.

«La logistica - ha rilevato il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo - è un elemento fondamentale per la concorrenzialità del nostro territorio. Il ternano è un territorio che continua ad avere un ruolo rilevante nella produzione manifatturiera e quindi ha necessità di infrastrutturazione che economizzi e agevoli il trasferimento delle merci e dei materiali necessari alla loro produzione. Un ringraziamento va alla Regione che continua a mostrare attenzione alla nostra realtà e a valorizzarla con investimenti considerevoli».

FIORE
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail