ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:09 GMT+2



27 luglio 2017

L'acquisizione della MHPS ha dato un impulso alle performance economiche della Konecranes

Nei primi sei mesi del 2017 il valore dei nuovi ordini è cresciuto del +68,4%

Nel primo semestre del 2017 i ricavi del produttore finlandese di mezzi di sollevamento Konecranes sono cresciuti del +49,9% salendo a 1,48 miliardi di euro rispetto a 987,4 milioni di euro nella prima metà dello scorso anno. Il rilevante incremento è effetto dell'acquisizione della business unit Material Handling & Port Solutions (MHPS) della Terex, transazione che ha avuto effetto lo scorso 4 gennaio ( del 17 maggio 2016).

Il risultato operativo è ammontato a 256,1 milioni di euro, con un rialzo del +785,3% rispetto a 28,9 milioni di euro nei primi sei mesi del 2016. L'aumento è conseguenza anche di proventi straordinari per 221,9 milioni di euro determinati dalla vendita della STAHL CraneSystems alla statunitense Columbus McKinnon Corporation, transazione che è stata portata a termine alla fine dello scorso gennaio.

Konecranes ha chiuso il primo semestre di quest'anno con un utile ante imposte di 235,7 milioni di euro (+1.435,5%) e con un utile netto di 207,4 milioni di euro (+1.803,1%).

Nei primi sei mesi del 2017 i nuovi ordini acquisiti dal gruppo finlandese hanno totalizzato un valore di 1,52 miliardi di euro (+68,4%). Nel solo settore dei servizi i nuovi ordini sono aumentati del +33,1%, nel settore dei mezzi per le attività industriali sono cresciuti del +35,1% e nel comparto dei mezzi di sollevamento e movimentazione per il settore portuale hanno segnato un rialzo del +171,8%

Il valore dell'orderbook al 30 giugno scorso è salito a 1,61 miliardi di euro, con un aumento del +53,9% rispetto a 1,04 miliardi di euro al 30 giugno 2016. Nel solo comparto per il settore portuale il valore del portafoglio ordini è cresciuto del +7,3% a 817,2 milioni di euro rispetto a 761,8 milioni di euro al 30 giugno 2016.

Nel solo secondo trimestre del 2017 i nuovi ordini acquisiti complessivamente dal gruppo sono stati pari a 790,2 milioni di euro, con un +64,6% sul corrispondente periodo dello scorso anno, di cui 261,6 milioni di euro nel solo segmento portuale (+4,8%). Il gruppo ha archiviato il trimestre aprile-giugno del 2017 con ricavi pari a 797,2 milioni di euro (+50,7%), di cui 237,9 milioni di euro nel segmento dei mezzi per il settore portuale (-1,7%), con un utile operativo di 30,2 milioni di euro (+5,4%) e con un utile netto di 14,5 milioni di euro (-9,1%).




PSA Genova Pra' Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail