ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 aprile 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:54 GMT+2



28 gennaio 2019

Gruppo DIV e Fincantieri hanno confermato l'interesse a partecipare alla ristrutturazione del cantiere Uljanik

Presentata un'istanza di fallimento dell'azienda navalmeccanica. Cancellazione di due contratti

Oggi il cantiere navale croato Uljanik ha reso noto che la procedura per la ricerca di possibili investitori e partner strategici intenzionati a partecipare al piano di ristrutturazione dell'azienda che è stata condotta dal 27 dicembre al 25 gennaio scorsi si è conclusa positivamente ed ha confermato la ricezione di proposte senza però specificare quali sono i potenziali investitori/partner ( del 24 dicembre 2018).

Tuttavia uno di questi è il gruppo croato DIV, che è presente in diversi settori industriali tra cui quello navalmeccanico con il cantiere navale Brodosplit e che nelle scorse settimane ha manifestato l'interesse a partecipare alla ristrutturazione della Uljanik assieme all'italiana Fincantieri ( del 23 novembre 2018 e 8 gennaio 2019). Il presidente della DIV, Tomislav Debeljak, infatti, ha confermato oggi che il gruppo ha presentato una lettera d'intenti in collaborazione con l'azienda italiana e con primari istituti bancari.

Intanto la situazione finanziaria e operativa del cantiere navale Uljanik si fa sempre più complessa e difficile. Sempre oggi al tribunale commerciale di Pisino è pervenuta un'istanza dell'agenzia finanziaria croata Financial Agency (Fina) per l'avvio della procedura di fallimento della Uljanik e la stessa società cantieristica ha reso noto che la compagnia di navigazione lussemburghese CLdN ro-ro ha rescisso unilateralmente il contratto con Uljanik per la costruzione di una nave garage della capacità di 5.500 metri lineari a causa della incapacità del cantiere di consegnare la nave nei termini previsti dall'accordo contrattuale. Inoltre è di oggi anche l'annuncio che la lussemburghese Dredging and Maritime Management SA (DMM) ha comunicato alla Uljanik la decisione di rescindere il contratto con il cantiere croato per la costruzione di una draga sempre a causa dell'impossibilità di prendere in consegna l'unità navale entro i termini previsti.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail