ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:49 GMT+1



29 novembre 2021

Höegh Autoliners è stata ammessa al mercato azionario Euronext Growth

Risorse utilizzate anche per finanziare la costruzione delle nuove PCTC di classe “Aurora”

Oggi la compagnia marittima norvegese Höegh Autoliners, che ha una flotta di 40 Pure Car and Truck Carrier impiegata per il trasporto di autoveicoli, è stata ammessa al mercato azionario Euronext Growth ed ha raccolto nuovo capitale per circa 1,2 miliardi di corone norvegesi (116 milioni di euro) attraverso un collocamento privato, capitale che nell'ambito dell'Ipo potrebbe aumentare di 160 milioni di corone a seguito dell'esercizio dell'opzione Greenshoe.

Höegh Autoliners ha specificato che l'iniziativa consente alla compagnia di accelerare ulteriormente la sua transizione verde, di espandere la flotta e di rafforzare la propria leadership di mercato. In particolare, le nuove risorse saranno utilizzate anche per finanziare la costruzione delle prime quattro navi di classe “Aurora” ordinate nelle scorse settimane alla China Merchants Heavy Industry che saranno prese in consegna tra la prima metà del 2024 e la prima metà del 2025 ( del 1° ottobre 2021). Le nuove navi garage di cui Höegh Autoliners intende dotarsi (il programma è di acquisirne sino a 12 unità), avranno una capacità di trasporto di 9.100 auto e saranno dotate di sistema di propulsione multi-fuel in grado di essere alimentato anche con ammoniaca.

A seguito della quotazione, il principale azionista Leif Höegh & Co Holdings AS detiene il 49,4% del capitale azionario di Höegh Autoliners al netto del possibile esercizio dell'opzione Greenshoe.

LineaMessina

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail