ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12. Dezember 2019 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 03:44 GMT+1



CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERS JAHR XVI - Anzahl 11/98 - NOVEMBER 1998

Industria

Le nuove costruzioni di portacontainers

Sebbene la capacità di bordo ordinata ad agosto sia stata notevolmente più bassa rispetto a quella commissionata a luglio, la maggiore domanda derivante dal settore multipurpose del mercato del noleggio ha comportato un più intensa attività di contrattazioni relative alla costruzione di navi. La rivista Containerisation International ha contato in tutto 34 ordinazioni inerenti a nuove unità per complessivi 57.034 TEU, portando il tonnellaggio complessivo contrattato sino ad agosto 1998 a più di 322.000 TEU.

Anche gli operatori di linea primaria hanno continuato ad essere attivi. La OOCL ha aggiunto alla propria serie di navi post-Panamax un'ordinazione di quattro unità della versione leggermente più grande, con capacità di trasporto pari a 5.500 TEU. Due unità sono in corso di costruzione a Samsung, in Sud Corea, mentre altre due navi sono state assegnate alla China Shipbuilding Corp di Taiwan.

Nel frattempo, la Hapag-Lloyd ha concluso un accordo con la greca Costamare Shipping al fine di noleggiare su base "a medio termine" 3 navi da 4.800 TEU recentemente ordinate alla Hyundai Heavy Industries. Queste navi andranno ad aggiungersi a quelle relative al contratto del vettore tedesco, stipulato sempre con la Hyundai all'inizio di quest'anno, per 4 navi da 4.800 TEU.


CONTRATTI ACCERTATI DI NUOVE COSTRUZIONI AD AGOSTO 1998

Capacità
TEU

navi
Cantiere Prezzo
per nave
(milioni di $ USA)
Vel.
di servizio
(nodi)
Anno
di
consegna
Armatore Operatore Impiego Tipo di nave
e commento
55002 CSBC
(Taiwan)
7025 2000OOCL OOCL- Le navi verranno impiegate nei servizi della Grand Alliance
55002 Samsung
(Corea del Sud)
7025 1999 / 2000 OOCLOOCL -Le navi verranno impiegate nei servizi della Grand Alliance
48003 Hyundai
(Corea del Sud)
4824 2000Costamare Shipping Hapag-Lloyd Europa / AsiaE' in corso la standardizzazione della flotta a livello di 4.400/4.800 TEU. Fa parte integrante del piano di impiego della Grand Alliance
22002 CSBC
(Taiwan)
34- 1999Enterprises
Shipping & Trading
-MN  
14602 Imabari
(Giappone)
24- 2000Cosco/Nissho Iwai CoscoInter -
asiatico
Le navi dovrebbero sostituire quelle annullate presso gli Alabama Shipyards (Stati Uniti)
12002 Mitsubishi
(Giappone)
30- 1999 /
2000
Spliethoffs Spliethoffs- Multipurpose
12002 Tsuneishi
(Giappone)
30- 1999 /
2000
Spliethoffs Spliethoffs- Multipurpose
7001 Cassens
(Germania)
19- 2000Coral Container Lines Coral Container Lines -Autosufficiente
7003 Cassens
(Germania)
19- 1999 /
2000
Armawa Shipping -MN Autosufficiente
5802 Diepen
(Paesi Bassi)
15- 1999 /
2000
Wagenborg- MN 
5022 Qing Shan Shipyard -- 2000Briese Schiffahrts -MN  
4002 Jiangdon Changjiang
(Cina)
-- 1999 /
2000
Jurgen Stahmer -MN  
3501 H. Peters
(Germania)
-- 1999Reed Rord Braren -MN Multipurpose
3008 Oltenita
(Romania)
-- 1999 /
2000
Nobis Shipping -MN Multipurpose
Note: MN = mercato del noleggio

Entrambe le linee di navigazione impiegheranno il loro nuovo tonnellaggio nella Grand Alliance; allorquando le unità saranno state consegnate, nel 1999/2000, l'opzione più probabile - quanto alla rotta commerciale - sarà quella dell'Europa/Asia e/o quella transpacifica.

Tra le altre ordinazioni degne di nota vi sono 2 navi da 2.200 TEU per la Enterprises Shipping & Trading del Pireo, 2 navi da 1.460 TEU per la Cosco e 4 unità da 1.200 TEU per la Spliethoffs di Amsterdam.

Nel contempo, l'ordinazione che lo scorso mese sembrava essere stata effettuata dalla Conti Reederei sembra sia ancora alla fase delle trattative. Essa riguardava 5 navi da 5.600 TEU.
(da: Containerisation International, ottobre 1998)

PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Logistics Solution
Vincenzo Miele    


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Jahr XVI
Anzahl 11/98

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail