ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:41 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXIX - Numero 11/2011 - NOVEMBRE 2011

Trasporto marittimo

Migliora l'affidabilità degli orari delle compagnie di navigazione

La fedeltà dei vettori marittimi ai propri orari è migliorata a settembre secondo l'ultima edizione della SeaIntel Maritime Analysis.

L'affidabilità a livello globale degli orari è aumentata dal 63% di agosto al 66% di settembre.

Dal punto di vista delle direttrici di traffico, il miglioramento è stato principalmente dovuto alle navi dei traffici di andata Asia-Mediterraneo, così come da quelle dei traffici dall'Europa all'Asia e dei traffici transpacifici di ritorno in direzione ovest.

Complessivamente, sette delle 17 direttrici di traffico hanno mostrato miglioramenti dell'affidabilità da un mese all'altro.

Le prime tre prestazioni a livello globale sono state le stesse di agosto; tuttavia, la Maersk Line ha migliorato la propria affidabilità globale sino a reclamare la prima posizione, battendo in misura marginale la Hamburg Süd.

Entrando maggiormente in dettaglio, lo sviluppo della classifica relativa alle prime tre affidabilità degli orari da agosto a settembre è stata la seguente: 1) Maersk Line - da 74% a 82%; 2) Hamburg Süd - da 85% a 81%; 3) MOL - da 70% a 68%.

In fondo alla classifica dei primi 20 ci sono Zim Line, CSCL e MSC, che hanno tutte quante fatto registrare indici di affidabilità inferiori al 60%.

Le prime tre prestazioni nelle direttrici di traffico transpacifiche in direzione est sono state quelle della Maersk Line, della APL e della CMA CGM, che hanno tutte quante conseguito risultati eccedenti l'80%.

In fondo alla scala, in questo caso, Evergreen, Yang Ming e K Line hanno fatto registrare un'affidabilità inferiore al 40%; in altre parole, la nave rispetto a tutte le altre è arrivata più di un giorno più tardi di quanto annunciato al momento in cui il suo carico è stato prenotato/programmato.

Nella direttrice di traffico dall'Asia all'Europa, le prime tre prestazioni sono state quelle di Maersk Line, K Line e Yang Ming, mentre MSC, CSCL ed Evergreen si sono attestate all'altra estremità della scala.

In teoria, l'affidabilità degli orari in tale momento dell'anno - in cui i vettori marittimi si stanno attrezzando per i traffici di alta stagione - dovrebbe essere nel suo momento migliore.

Tutti i servizi dovrebbero essere pienamente operativi, con pochi cambi di nave.

Questo scenario normalmente muta a novembre, quando le navi cominciano ad essere ritirate o ricoverate per la stagione invernale.

Ottobre, quest'anno, è stato un mese strano, tuttavia, dal momento che alcuni servizi transpacifici erano già stati ritirati a causa della stentata alta stagione.

Secondo Alphaliner, il numero delle navi portacontainer ferme ha raggiunto le 156 unità alla fine di settembre, rispetto alle circa 130 di agosto.

Ciò ha portato la capacità inutilizzata sino a 335.000 TEU, rispetto ai 75.000 TEU di tre mesi prima.
(da: Containerisation International, 01.11.2011)


PSA Genova Pra LineaMessina


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail