testata inforMARE
31 janvier 2023 - Année XXVII
Journal indépendant d'économie et de politique des transports
04:44 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 DICEMBRE 2019

INDUSTRIA

AUMENTA LA PRESENZA DEL TRASPORTO EUROPEO A VERONA

L'Interporto Quadrante Europa ha grandi programmi in cantiere.

Esso si accinge ad investire 59 milioni di euro nella propria infrastruttura ferroviaria che apporterà nuovi binari, più treni ed una posizione quale uno dei terminal all'avanguardia nel continente.

L'impianto è già molto ben sviluppato oggi; la Freja si è aggregata ai suoi clienti ad ottobre con il lancio di un nuovo servizio fra Kiel e Verona.

Interporto Quadrante Europa è il poetico nome di uno dei maggiori centri per le merci in Italia.

A sud-ovest della città di Verona ci sono intersezione delle autostrade in direzione sia nord-sud che est-ovest, così come di linee ferroviarie.

Questa ubicazione alquanto vantaggiosa per i traffici consente all'Interporto Quadrante Europa di movimentare complessivamente 28 milioni di tonnellate di merci.

Approssimativamente 8 milioni di tonnellate delle stesse sono movimentate oggi per ferrovia, mentre il resto lo è su strada.

Il tunnel del Brennero apporterà traffici in più

Uno degli obiettivi dell'operazione è quello di dare grande impulso alla quota di attività in loco della ferrovia.

L'operatore statale di infrastrutture ferroviarie RFI ed il Consorzio ZAI che gestisce l'interporto hanno annunciato che le capacità di movimentazione dei treni del centro si apprestano ad essere incrementate.

Il progetto comprende la realizzazione di un nuovo complesso con cinque binari da 750 metri, gru a cavalletto e magazzini.

L'intenzione onnicomprensiva dell'Interporto Quadrante Europa con questi provvedimenti è quella di incrementare le proprie capacità e di mettersi nella condizione di essere in grado di gestire la crescita attesa delle attività di trasporto merci ferroviario.

In particolare, gli operatori si aspettano che i volumi di traffico merci si incrementino una volta che sarà stato completato il tunnel di base del Brennero e che la rete ferroviaria ad alta velocità sarà stata completata nella parte orientale italiana.

In aggiunta a ciò ci sono gli obiettivi dell'Unione Europea, che richiedono che il 30% di tutto il trasporto merci con percorrenza superiore ai 300 km sia movimentato dalle ferrovie entro l'anno 2030.

La quota dovrà aumentare sino al 50% entro il 2050.

L'investimento complessivo per questo progetto, compreso l'ammodernamento della stazione ferroviaria, giunge fino circa 59 milioni di euro.

L'Unione Europea contribuisce con qualche suo supporto finanziario.

L'iniziativa dovrebbe essere completata entro il 2026.

"Quando il tunnel di base del Brennero inizierà le operazioni nel 2028, il sistema dei trasporti italiano dovrà cogliere le opportunità che si presenteranno" ha sottolineato il direttore generale di RFI Maurizio Gentile.

Matteo Gasparato, presidente del Consorzio ZAI, ha messo in evidenza l'approccio proattivo all'espansione dell'Interporto Quadrante Europa.

"I piani relativi alle infrastrutture locali, nazionali e continentali sono il nostro criterio di valutazione.

Verona è pronta ad assumere un ruolo all'avanguardia fra i terminal europei".

Da Oslo giù fino a Verona

Dalla metà di ottobre di quest'anno un nuovo servizio ferroviario gestito dalla Freja è divenuto uno dei grosso modo 16.000 treni che fanno da navetta da e per l'Interporto Quadrante Europa ogni anno.

La ditta danese di logistica ha istituito il nuovo servizio fra Oslo e Verona in collaborazione con la Color Line Cargo.

La nuova nave Color Carrier salpa da Oslo a Kiel una volta alla settimana.

Le consegne vengono trasferite su un treno merci nel porto tedesco del Mare del Nord.

Il treno dispone della capacità di trasportare 30 rimorchi.

Nella sostanza, è aperto all'uso di parte di chiunque, ma in linea di massima la Freja utilizza la maggior parte della capacità stessa.

Il treno parte da Kiel la domenica pomeriggio e raggiunge Verona il martedì mattina presto.

Oltre ai vantaggi derivanti dalla protezione dell'ambiente, le capacità del treno rappresentano anche un fattore motivante per la Freja.

Un rimorchio può trasportare 29 tonnellate su treno, rispetto alle 24,5 tonnellate su camion.

Oltre a ciò ci sono i ben noti divieti di guida alla domenica, così come altre limitazioni in vigore.

Il collegamento è adatto a tutte le merci e le parti di auto offrono un grande potenziale; la Volkswagen ha un grande spazio nell'Interporto Quadrante Europa.
(da transportjournal.com, 28 novembre 2020)



Nouvel appel de Grimaldi Euromed contre le plan de préemption de Moby
Milan
Il a été approuvé par le Tribunal à Milan le 24 novembre dernier.
Intelligence artificielle et navigation autonome
Tokyo
Ce sont les domaines d'activité dans lesquels les Japonais NYK et Ghelia coopéreront
Le port roumain de Constance a traité un trafic annuel record
Constante
Le port roumain de Constance a traité un trafic annuel record
Les conteneurs étaient égaux à 772.046 teu (+ 22,2%)
Satisfaction de Confitarme à l'égard de l'approbation par la commission parlementaire des dispositions relatives au crédit naval
Rome
Depuis de nombreuses années, depuis de nombreuses années, on s'efforce de faire en sorte que, à des fins de réglementation bancaire, le crédit naval soit progressivement assimilé à l'infrastructure.
LES DÉPARTS
Visual Sailing List
Départ
Destination:
- liste alphabétique
- liste des nations
- zones géographiques
Investir dans l'économie bleue pour créer des emplois, augmenter les niveaux de revenu et réduire les émissions
Losanne
Ceci suggère une étude scientifique publiée dans "Frontiers in Marine Science"
Inauguré à Arenzano la nouvelle Ecole de Haute Formation de Médecins de Bordo
Arenzano
Messine (Assarpowners): Il s'agit d'une réponse concrète à la nécessité réelle et impérieuse d'assurer la santé et la sécurité de ceux qui naviguant
L'an dernier, le trafic de marchandises dans les ports sud-coréens a diminué de -2,3%
Séoul
Les conteneurs étaient égaux à 28,8 millions de teu (-4,1%)
Initiative pour activer Livourne un chemin ITS dédié à la logistique et au transport
Livourne
A Noghere, un nouveau pôle de production intégré au port de Trieste
Trieste
Le Port System Authority de la mer Adriatique orientale a acheté une superficie de 350 000 mètres carrés.
Lundi à Rapallo se tiendra dans la première édition de "Transport, Transport & Intermodal Forum"
Gênes
La situation actuelle et les perspectives du secteur maritime et logistique seront analysées.
En Livourne, trois jours d'Assoports pour approfondir les aspects de la transformation urbaine dans la ville portuaire
Livourne
Deux des groupes techniques de l'association se réuniront: celui spécialisé sur le thème des relations port-ville et celui des urbanistes.
La Corse Sardaigne Ferries participe au projet de Neoline pour la réalisation d'un navire à voile roulier
La Corse Sardaigne Ferries participe au projet de Neoline pour la réalisation d'un navire à voile roulier
Ligure
Sera employé sur une route transatlantique
Jeudi à Milan une conférence de Fedespedi sur "La digitalisation logistique et le PNRR"
Milan
Depuis 2020, la Fédération a contribué à la construction du Plan.
RINA a acheté American Patrick Engineering
Gênes
Il s'agit d'une société active de conseil en ingénierie principalement dans les domaines de l'infrastructure, des transports et des énergies renouvelables
PORTS
Ports Italiens:
Ancône Gênes Ravenne
Augusta Gioia Tauro Salerne
Bari La Spezia Savone
Brindisi Livourne Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palerme Trieste
Civitavecchia Piombino Venise
Interports Italiens: liste Ports du Monde: Carte
BANQUE DES DONNÉES
Armateurs Réparateurs et Constructeurs de Navires
Transitaires Fournisseurs de Navires
Agences Maritimes Transporteurs routiers
MEETINGS
En Livourne, trois jours d'Assoports pour approfondir les aspects de la transformation urbaine dans la ville portuaire
Livourne
Vous rencontrerez deux groupes techniques ...
Jeudi à Milan une conférence de Fedespedi sur "La digitalisation logistique et le PNRR"
Milan
Depuis 2020, la Fédération a contribué à la construction du Plan.
››› Archives
REVUE DE LA PRESSE
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
TAS Offshore in talks to build 27 tugboats
(The Star Online)
››› Index Revue de la Presse
FORUM des opérateurs maritimes
et de la logistique
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archives
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
Numéro de TVA: 03532950106
Presse engistrement: 33/96 Tribunal de Gênes
Direction: Bruno Bellio
Tous droits de reproduction, même partielle, sont réservés pour tous les pays
Cherche sur inforMARE Présentation
Feed RSS Places publicitaires

inforMARE en Pdf
Mobile