testata inforMARE
27 novembre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
20:10 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXIX - Numero 11/2011 - NOVEMBRE 2011

Safety & security

Bisogna far convergere i piani relativi alla sicurezza

C'è il piano sulla sicurezza portuale, ci sono le operazioni di salvataggio della guardia costiera, c'è la polizia locale e naturalmente le altre organizzazioni con cui dialogare, come ad esempio i vigili del fuoco.

“In ogni città portuale probabilmente si potranno rinvenire fattori di divisione geografici e funzionali tutti quanti all'opera per quanto attiene chi fa cosa in caso di emergenza” spiega Mark Wooley della VSTEP.

“Se i piani ed i protocolli istituiti non funzionano, allora la situazione può farsi assai pericolosa”.

Perciò, secondo Wooley, esiste la necessità di provare assieme le risposte.

Inoltre esiste, secondo lui, la necessità di valutare cosa c'è fuori dall'ordinario e la necessità di darvi risposta.

Afferma Wooley: “Si può fare un sacco di addestramento su come intercettare ed arrestare, ma come si fa ad accertare quello da cercare?”.

La sua risposta è che un approccio multidisciplinare funziona meglio.

Idealmente - spiega Wooley - ci vorrebbe uno strumento inter-agenzie, il che significa autorità portuali, guardia costiera ed un'integrazione fra le norme che entrano in vigore.

Il solito problema è che mentre, poniamo, tirar fuori un rimorchiatore dalla sua routine non è così semplice, l'addestramento al simulatore degli equipaggi fuori servizio è molto più facile da programmare.

In passato, sono state espresse molte critiche circa l'efficacia di questo genere di addestramento sulla base del fatto che esso offre solo formazione di base, utilizzando porti e terminal “generici”; ogni porto, peraltro, è diverso dagli altri, “essendoci un diverso tipo di commerci in atto, con diversi tipi di modelli di traffico persino nell'ambito di porti che potrebbero essere relativamente simili per altri versi”.

Tuttavia, data l'attuale spinta verso l'azzardo, stanno guadagnando terreno gli allestimenti su misura.

“È ora del tutto possibile per la gente addestrare il proprio personale e quello proveniente da altre organizzazioni su una simulazione che raffiguri il proprio porto anche online”.

Questo significa che adesso si può replicare un ambiente reale in modo tale da consentire la prova di un piano relativo alla sicurezza, sino al punto di essere in grado di valutare che cosa un riflettore inquadra o meno.

Inoltre, si possono collaudare le condizioni normali e abnormi: ad esempio, nella simulazione si possono cambiare l'altezza delle onde o il numero dei camion in strada.
(portstrategy.com, 24.11.2011)



Bucchioni: SNAM ha diritto di sviluppare la sua attività, ma il porto della Spezia ha il diritto di decidere come utilizzare le proprie infrastrutture
La Spezia
I terminal ex art.16 e art.18 - ha ricordato il presidente degli agenti marittimi - sono le imprese titolate a svolgere le operazioni di imbarco-sbarco merci
Nel terzo trimestre il traffico delle merci nel porto marocchino di Tanger Med è cresciuto del +19%
Ksar El Majaz
Nei primi nove mesi del 2022 l'incremento è stato del +11%
Progetto per realizzare un nuovo porto franco nel Galles
Londra
È stato presentato da Associated British Ports, da Port of Milford Haven e dalle contee di Neath Port Talbot e Pembrokeshire
AGCS, l'inflazione ha l'effetto di incrementare la gravità dei sinistri marittimi
Monaco di Baviera
I recenti aumenti dei valori delle navi e dei carichi significano che le perdite e le riparazioni stanno diventando più onerose
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Nel 2021 il traffico delle merci nei porti dell'UE è aumentato del +4,1% (-3,5% sul 2019)
Bruxelles
Nel segmento dei container, il traffico in Italia è rimasto stabile mentre è cresciuto nelle altre principali nazioni marittime
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Genova, workshop “Nuove energie ai porti”
Genova
Si terrà venerdì a Palazzo San Giorgio
Interporto di Nola, convegno su ZES e logistica
Nola
Si terrà il 3 novembre
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Dollar crisis hits shipping sector as payment to MLOs face hurdles
(The Financial Express)
APSEZ forms JV with Gadot Chemical Terminals in Israel to buy Haifa Port
(Business Standard)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile