testata inforMARE
1 février 2023 - Année XXVII
Journal indépendant d'économie et de politique des transports
22:26 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERSANNÉE XVII - Numéro 11/99 - NOVEMBRE 1999

Industrie

Le ultime novità della componentistica dei contenitori

Un'alleanza tra fornitori, gli sviluppi nel settore dei blocchi d'angolo ed un nuovo meccanismo di chiusura per i portelloni dei contenitori sono alcune delle ultime novità del mondo della componentistica dei contenitori.

Alleanza intermodale

L'Alleanza Equipaggiamenti Intermodali è stata costituita al fine di mettere assieme i principali fornitori di equipaggiamenti intermodali a livello mondiale in un'alleanza finalizzata alle attività internazionali di acquisto e vendita collettiva.

Nel corso dei un incontro svoltosi a Seoul, in Corea, all'inizio dello scorso mese di settembre, tra la statunitense Martec International, l'olandese Van Doorn Container Part PV, l'australiana Gavan Container Services e la neozelandese Gavan Container Products, è stato raggiunto un accordo relativo alla costituzione di un'alleanza con l'obiettivo di fornire equipaggiamenti di qualità, pezzi di ricambio ed accessori ai settori delle riparazioni di containers, dell'intermodalismo e del trasporto marittimo.

Riconoscendo le difficoltà che i proprietari e gli operatori di contenitori hanno avuto in passato a causa dell'indisponibilità di certe parti a livello globale, l'intenzione dell'Alleanza è quella di affrontare e ridurre il problema dei tempi di fermo e della indisponibilità dei containers facendo sì che quantitativi adeguati di parti di contenitori vengano messi a disposizione in tutto il mondo.

Allo scopo di conseguire tale obiettivo, i membri dell'alleanza hanno ottenuto la rappresentanza dei principali produttori e venditori di parti ed accessori di containers. I membri dell'alleanza affermano che i depositi di riparazione ed i proprietari di equipaggiamenti e gli operatori possono essere certi che verranno agevolati nella fornitura di parti al fine di mettere il settore containerizzato in condizione di utilizzare le materie giuste a prezzi concorrenziali, soddisfacendo così le richieste dei propri clienti.

Thomas Ewig, presidente della Martec International, ha dichiarato in occasione dell'incontro citato che l'alleanza rappresenta una risposta all'attuale stato del settore trasportistico, il quale richiede uno sforzo sempre più efficace e sensibile ai costi da parte dei soggetti che in esso operano.


Begli angoli

"I blocchi d'angolo sono ancora prodotti strategici essenziali nel contesto dell'attività della nostra acciaieria" ha dichiarato Herbert Decker della MFL (Maschinenfabrik Liezen). La situazione del mercato è divenuta più critica nel corso dello scorso anno a causa della concorrenza nel settore dei contenitori nell'ambito degli importanti mercati tradizionali della MFL in Europa, Nordamerica e Sudafrica. I produttori di containers di quelle zone stanno lottando al fine di conseguire ordinazioni significative di nuovi contenitori. La strategia della MFL è quella di costituire una fonte di soluzioni innovative per qualsiasi problema inerente alla tecnologia trasportistica dei restanti produttori di containers presenti sul proprio mercato.

Le iniziative non si limitano ai blocchi d'angolo per i contenitori speciali ed i boxes, ma si estendono alla produzione di blocchi per unità più o meno standard, quali i domcons (contenitori interni USA), i contenitori terrestri europei, gli swapbodies eccetera. In Nordamerica, ad esempio, le linee di navigazione e le imprese ferroviarie sono in cerca di opportunità finalizzate a massimizzare gli spazi per carichi possibili (altezza ed ampiezza). Pertanto, in collaborazione con Ken Reynard della britannica Duraloc Ltd, sono state elaborate speciali soluzioni quali il blocco Spigot ed il cosiddetto Blocco Diaframma. Entrambi i modelli sono finalizzati ad un maggiore spazio interno in altezza (senza sporgenze nello spazio destinato al carico) e sono stati sviluppati e brevettati da Reynard. La loro produzione avviene su licenza esclusiva da parte della MFL.

I blocchi Spigot sono già in uso da diversi anni nei contenitori interni statunitensi. Mediante la variazione dei punti di connessione dei segmenti a paletto, il blocco incorporato distribuisce il carico gravante sulla zona ad alto sforzo ed elimina l'esigenza di rinforzi.

Si dice che il blocco Diaframma sia l'unico blocco superiore convenzionale ad assicurare in assoluto l'accesso senza ostruzioni ai contenitori. Sin dall'inizio del 1996 la MFL fornisce blocchi Diaframma ai produttori di box sia del Nordamerica che dell'Europa. Dopo essere stato applicato con successo per tre inverni canadesi sui contenitori di proprietà della Canadian National, il blocco Diaframma sta ora entrando nella fase della produzione di serie. Campioni del primo lotto di blocchi forniti in Canada nel 1995 sono stati smantellati e sottoposti a controllo ogni primavera e fino adesso non è stato riscontrato alcun logoramento apprezzabile. In effetti, rispetto al periodo triennale preso in considerazione si sono dovuti rimpiazzare solamente tre diaframmi flessibili e tutti e tre erano stati tagliati da oggetti affilati non identificati. Unitamente alla versione europea sviluppata per i contenitori larghi 2,55 metri, che non ha richiesto neanche una sostituzione, il numero complessivo dei contenitori in uso ora supera le 1.000 unità.

In questo momento la MFL sta lavorando su una versione speciale del blocco Diaframma. Questo nuovo modello che verrà utilizzato sui contenitori interni statunitensi da 102 pollici di larghezza è altresì caratterizzato da una distanza fra i centri di apertura superiore pari a 9 e 3/8 pollici. Questa modifica migliorerà l'integrità strutturale dei contenitori riducendo i danni, dal momento che le forze espresse dal carico saranno ridotte dai paletti d'impilaggio del container. Sui contenitori esistenti le forze espresse dal carico cagionano la rottura dei blocchi e delle testate. La MFL ha appena fornito campioni di questo nuovo blocco per un prototipo di contenitore destinato ad una impresa ferroviaria nordamericana.


Una chiusura ermetica

La svedese LS Mekaniska Verkstad sta commercializzando sul mercato containerizzato europeo il proprio modello K-Lock.

Il K-Lock è un meccanismo di chiusura brevettato ad alta qualità che viene prodotto in due dimensioni diverse e si dice che sia quasi impossibile da rompere. Tutte le parti importanti sono protette dalla scatola del lucchetto e la copertura è stata progettata in modo da prevenire le effrazioni tentate con qualsiasi attrezzo. La superficie, realizzata in acciaio speciale rinforzato, è stata trattata con Teflon e si dice anche che sia impossibile da forare. Il meccanismo di chiusura ha un nucleo morbido che ne impedisce la rottura quando viene colpito.

Il K-Lock Tipo 1 è stato collaudato e certificato dalle autorità svedesi quale protezione contro i furti secondo la classe di sicurezza 5, la più elevata classe di sicurezza. Esso misura 200 mm in lunghezza, 100 mm in altezza e 50 mm in spessore. Il K-Lock Tipo 2 è classificato 4 nella scala di sicurezza e misura 150 x 80 mm, con uno spessore di 50 mm.

Il congegno di chiusura comprende un lucchetto ed un congegno di sicurezza composto di due parti a forma di zeppa con guide orlate. Quando il portellone è chiuso il lucchetto scatta automaticamente sul congegno di sicurezza a forma di zeppa. La chiave gira di 180° e quindi viene rimossa dal lucchetto.


Tetto a schiusura

Il produttore tedesco Umformtechnik Stade afferma che i propri pannelli a schiusura per i tetti delle unità rinfusiere sono diventati negli scorsi anni l'ultimo grido del settore, ora che la maggior parte dei principali produttori europei di contenitori per rinfuse hanno adottato il prodotto della società e hanno adattato di conseguenza i propri modelli di tetto.

Negli ultimi anni, la Umfortechnik ha aggiornato il proprio modello di pannello al fine di renderlo meno difficile da maneggiare; il nuovo pannello è disponibile in due formati, l'UTS 1.10.96/I e l'UTS 1.10.96/II. I pannelli sono disponibili in lunghezze per unità standard per carichi secchi ovvero per contenitori pallet-wide mediante l'adattamento della distanza tra le guide superiori destra e sinistra. I pannelli sono saldati insieme a tutti gli altri pannelli del tetto standard allo scopo di realizzare il tetto completo prima dell'assemblaggio. Non vi è bisogno della presenza di una struttura di supporto. Le aperture per la schiusura del tetto misurano 500 mm (96/i) e 600 mm (96/II).

Il pannello schiudibile più grande è disponibile con sistema di chiusura sia a singola che a doppia mandata e, al fine di prevenire la corrosione, il meccanismo completo di chiusura - cardini, chiavistelli, camme, sigilli ed anello a morsetto per le guarnizioni compresi - è realizzato in acciaio inossidabile.


Senza seccature

La China Contech di Hong Kong è fiera di essere riuscita a colmare il divario fra acquirenti occidentali e fornitori cinesi. "Noi assicuriamo un servizio senza seccature, che rende tranquilli gli acquirenti dal momento in cui le ordinazioni vengono effettuate alla consegna nel momento e nel luogo specificati" afferma Patrick Lo della China Contech. "Ciò fa risparmiare sia tempo che denaro quando si ha a che fare con le complicazioni delle formalità di esportazione, in particolar modo in un paese in via di sviluppo come la Cina".

Dalla sua costituzione avvenuta nel 1995, la China Contech si è affermata quale esportatore riconosciuto e professionale di blocchi d'angolo alla volta di industrie containerizzate internazionali. La China Contech, ritenendo che i più elevati standard di servizio si possano conseguire solamente attraverso la professionalità dell'esportatore, concentra la propria attenzione sui blocchi d'angolo quale linea di prodotto chiave nei mercati al di fuori della Cina.
(da: Container Management, ottobre 1999)

DÈS LA PREMIÈRE PAGE
Au quatrième trimestre de 2022, le trafic de marchandises dans le port de Brème a diminué de -12,7%
Race
Sur l'ensemble de l'année, la baisse était de -8,2%
USB annonce un compagnon national sur les ports
Rome
Le 25 février, une grève de deux heures dans tous les ports italiens et six heures pour le port de Gênes contre le trafic d'armes
Nouvel ensemble d'enregistrements de trafic annuels pour les ports chinois
Nouvel ensemble d'enregistrements de trafic annuels pour les ports chinois
Beijing
Au cours de la période d'octobre à décembre 2022, le nouveau record historique trimestriel a été établi
Le gouvernement allemand envisage d'étendre le réseau routier pour faire face à l'augmentation attendue du transport de marchandises
Le port de Palerme établit son nouveau record historique de trafic de marchandises
Le port de Palerme établit son nouveau record historique de trafic de marchandises
Palerme
Entièrement recouvrela part des passagers perdus à la suite de la pandémie
Trimestre de la baisse accentuée des résultats financiers pour UN
Trimestre de la baisse accentuée des résultats financiers pour UN
Singapour
Au cours de la période octobre-décembre, le volume des affaires a diminué de -24,9%.
Hapag-Lloyd archivé en 2022 avec des résultats financiers records
Hambourg
L'inversion des tendances au cours du dernier trimestre de l'année
Port de Gioia Tauro, première expédition par train de voitures en provenance de Chine
Port de Gioia Tauro, première expédition par train de voitures en provenance de Chine
Joy Tauro
Les voitures se dirigent vers le centre-nord de l'Italie
Les marques des historiens Hamburg Süd et Sealand disparaîteront
La logistique fédérale dénonce le fait que le processus de numérisation des ports est en train de s'estomper.
Rome
La Fédération souligne qu'un seul euro des ressources mises à disposition par le PNRR n'a pas été dépensé et qu'un dessin de profil de grande taille est manquant
L'an dernier, le trafic maritime dans le détroit du Bosphore a diminué de -8,8%
Ankara
Le trafic maritime de l'an dernier dans le détroit de Bosphore è a diminué de -8,8%
Au dernier trimestre de 2022, la réduction était de -5,1%
Le SMC inclura le port de Livourne dans le service West Med-Middle East / India
Genève
Le lien a une fréquence hebdomadaire
UPS enregistre une baisse du chiffre d'affaires après 40 trimestres consécutifs de croissance
Atlanta
UPS enregistre une baisse du chiffre d'affaires après 40 trimestres consécutifs de croissance
En 2022, les revenus ont dépassé les 100 milliards pour la première fois.
En 2022, les revenus du Groupe Wärtsilä ont augmenté de 22%
Helsinki
La valeur des nouveaux engagements a augmenté de 6%
LES DÉPARTS
Visual Sailing List
Départ
Destination:
- liste alphabétique
- liste des nations
- zones géographiques
En 2023, plus de 400 millions de crucieristes étaient attendus en Sardiniens contre 221mila l'année dernière.
Cagliari
À ce jour, 191 aéroports sont prévus dans les ports de Cagliari, Olbia, Porto Torres, Gulf Aranci, Oristano et Arbatax.
Nouvel appel de Grimaldi Euromed contre le plan de préemption de Moby
Milan
Il a été approuvé par le Tribunal à Milan le 24 novembre dernier.
Intelligence artificielle et navigation autonome
Tokyo
Ce sont les domaines d'activité dans lesquels les Japonais NYK et Ghelia coopéreront
Le port roumain de Constance a traité un trafic annuel record
Constante
Le port roumain de Constance a traité un trafic annuel record
Les conteneurs étaient égaux à 772.046 teu (+ 22,2%)
Satisfaction de Confitarme à l'égard de l'approbation par la commission parlementaire des dispositions relatives au crédit naval
Rome
Depuis de nombreuses années, depuis de nombreuses années, on s'efforce de faire en sorte que, à des fins de réglementation bancaire, le crédit naval soit progressivement assimilé à l'infrastructure.
Investir dans l'économie bleue pour créer des emplois, augmenter les niveaux de revenu et réduire les émissions
Losanne
Ceci suggère une étude scientifique publiée dans "Frontiers in Marine Science"
Inauguré à Arenzano la nouvelle Ecole de Haute Formation de Médecins de Bordo
Arenzano
Messine (Assarpowners): Il s'agit d'une réponse concrète à la nécessité réelle et impérieuse d'assurer la santé et la sécurité de ceux qui naviguant
L'an dernier, le trafic de marchandises dans les ports sud-coréens a diminué de -2,3%
Séoul
Les conteneurs étaient égaux à 28,8 millions de teu (-4,1%)
Initiative pour activer Livourne un chemin ITS dédié à la logistique et au transport
Livourne
A Noghere, un nouveau pôle de production intégré au port de Trieste
Trieste
Le Port System Authority de la mer Adriatique orientale a acheté une superficie de 350 000 mètres carrés.
PORTS
Ports Italiens:
Ancône Gênes Ravenne
Augusta Gioia Tauro Salerne
Bari La Spezia Savone
Brindisi Livourne Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palerme Trieste
Civitavecchia Piombino Venise
Interports Italiens: liste Ports du Monde: Carte
BANQUE DES DONNÉES
Armateurs Réparateurs et Constructeurs de Navires
Transitaires Fournisseurs de Navires
Agences Maritimes Transporteurs routiers
MEETINGS
En Livourne, trois jours d'Assoports pour approfondir les aspects de la transformation urbaine dans la ville portuaire
Livourne
Vous rencontrerez deux groupes techniques ...
Jeudi à Milan une conférence de Fedespedi sur "La digitalisation logistique et le PNRR"
Milan
Depuis 2020, la Fédération a contribué à la construction du Plan.
››› Archives
REVUE DE LA PRESSE
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
TAS Offshore in talks to build 27 tugboats
(The Star Online)
››› Index Revue de la Presse
FORUM des opérateurs maritimes
et de la logistique
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archives
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
Numéro de TVA: 03532950106
Presse engistrement: 33/96 Tribunal de Gênes
Direction: Bruno Bellio
Tous droits de reproduction, même partielle, sont réservés pour tous les pays
Cherche sur inforMARE Présentation
Feed RSS Places publicitaires

inforMARE en Pdf
Mobile