testata inforMARE
29 de noviembre de 2022 - Año XXVI
Periódico independiente sobre economía y política de transporte
16:29 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSAÑO XXVII - Número 11/2009 - NOVIEMBRE 2009

Safety & security

Avviato un progetto sugli standard per la sicurezza

È stato elaborato un progetto congiunto al fine di stabilire specifiche comuni minime per la sicurezza concordate che possano costituire lo standard per tutte le gru per container da banchina.

Il TT Club, la Pema (Port Equipment Manufacturers Association) e la ICHCA International hanno messo assieme le forze per lanciare l'iniziativa in questione, finalizzata ad aiutare il porto ed il settore terminalistico a minimizzare il costo delle lesioni e degli incidenti nel corso della vita delle gru.

Il primo lavoro comporterà la concertazione della lista delle caratteristiche della sicurezza personale che dovrebbe essere standard.

I partner, successivamente, cercheranno di impegnare tutti i fornitori di gru per container da banchina sulle specifiche di base degli standard in relazione alla sicurezza che verrà utilizzata negli appalti.

“Ci sono molte caratteristiche disponibili per la progettazione delle gru per container da banchina che possono migliorare moltissimo la sicurezza, riducendo l'esposizione ai costi relativi a lesioni, danni e guasti” afferma Laurence Jones, direttore valutazione rischi globali del TT Club.

“Il nostro gruppo desidera far sì che tali caratteristiche vengano incluse quali standard o non come facoltative nelle specifiche appaltate dai produttori di equipaggiamenti”.

La ditta di mutue assicurazioni ha una reputazione di lunga durata nella promozione dei progressi tecnologici che comportino il miglioramento della sicurezza personale e delle prestazioni negli ambienti portuali ed aveva in precedenza raccomandato l'installazione di sensori anticollisione sul baglio delle gru.

Ottonel Popesco, presidente della Pema, ha dichiarato: “La problematica che il progetto cerca di affrontare è quella dello sviluppo di una specifica sugli standard minimi di sicurezza per le gru containerizzate da banchina che costituisca un punto di riferimento.

Ciò può riguardare questioni quali i sensori anticollisione sul baglio, un'appropriata chiusura fra la cabina ed il baglio, inclinazione dei gradini ed altezza del corrimano sicure, sistemi di guida del cavaliere e di frenaggio, freni di ancoraggio, spinotti di ancoraggio e fissaggi a corda.

Proprio come accade per le cinture di sicurezza nelle automobili, le caratteristiche di sicurezza critiche dovrebbero essere standard e non facoltative.

Nel contesto della missione della Pema finalizzata a supportare e contribuire all'implementazione di iniziative in ordine alle migliori prassi, noi speriamo che questo progetto possa dare un valido contributo al nostro settore ed ai nostri clienti mediante la definizione di linee-guida comuni per le caratteristiche relative alla sicurezza personale sulle gru da banchina”.

John Strang, presidente della ICHCA International, ha aggiunto il proprio sostegno al progetto:
“Inevitabilmente, l'approvvigionamento in fatto di gru è un'attività sensibile ai prezzi e richiede un budget significativo.

Tuttavia, gli acquirenti non sempre hanno familiarità con le tecnologie più efficienti in materia di sicurezza.

“Inoltre, il processo relativo alle specifiche da richiedere è complesso; ogni risposta dev'essere attentamente valutata confrontandola con l'invito a fare proposte e le richieste di modifica successive possono rivelarsi costose.

Per tutte queste ragioni, in tutte le assegnazioni d'appalto dovrebbe esserci una linea di base standard sulla sicurezza al fine di far sì che il settore abbia le gru più sicure possibili.

La questione non è limitata alle gru per contenitori da banchina.

Essa è allo stesso modo rilevante per le altre gru e gli altri equipaggiamenti terminalistici.

La nostra mira a lungo termine è quella di istituire standard di base sulla sicurezza internazionali e nazionali per tutti gli equipaggiamenti terminalistici”.
(da: cargosystems.net, 12.11.2009)



DESDE LA PRIMERA PÁGINA
Uniport sollecita misure urgenti per neutralizzare gli effetti della crisi energetica sui porti
Roma
Chiesta anche una sterilizzazione dell'indicizzazione annuale dei canoni di concessione demaniali per il triennio 2023-2025
Analisi dell'UNCTAD sul trasporto marittimo nel 2021, anno di ripresa e da incorniciare per il segmento dei container
Ginevra
Futuro all'insegna dell'incertezza. Tra agosto e settembre i noli dei servizi containerizzati sono calati drasticamente, ma risultano comunque più che doppi rispetto alle medie pre-pandemia
L'ultima lettura del barometro della WTO sugli scambi mondiali delle merci indica “pioggia”
Ginevra
Atteso un rallentamento del commercio anche nel 2023
Avviata nel porto di Danzica la costruzione del terzo container terminal di Baltic Hub
Danzica
Il progetto comporta un investimento di 450 milioni di euro
Samsung Heavy Industries porta a termine con successo un test di navigazione autonoma
Seul
La sperimentazione su una rotta di circa 950 chilometri
Porto di Gioia Tauro, ok del Comitato di gestione all'abbattimento delle tasse d'ancoraggio
Gioia Tauro
Stanziate le risorse per la realizzazione della struttura polifunzionale di ispezione transfrontaliera
Uiltrasporti, il governo non sostiene la decarbonizzazione del settore trasporti
Roma
Tarlazzi: assenti o insufficienti le misure nella bozza della nuova legge di Bilancio
Anche lo slancio dei risultati economici della CMA CGM ha perso forza
Marsiglia
Nuovo record di ricavi trimestrali. Nel periodo luglio-settembre i carichi trasportati dalla flotta sono tornati a crescere
Affidata la progettazione dell'elettrificazione di banchine dei porti di Bari e Brindisi
Bari
Contratto del valore di 488mila euro
La giapponese MOL ordinerà due nuove navi da crociera
Tokyo
Investimento di 100 miliardi di yen per unità da 35.000 tsl
Il porto di Trieste cresce nei primi dieci mesi del 2022 ma arretra nell'ultimo quadrimestre
Trieste
Nel periodo luglio-ottobre movimentate 18.325.525 tonnellate di carichi (-7,7%)
Hupac incrementerà la frequenza del servizio intermodale Rotterdam-Pordenone
Chiasso
Salirà da tre a cinque rotazioni a settimana
Assarmatori, le tempistiche di applicazione dell'ETS per il trasporto marittimo, in particolare per le Autostrade del Mare, e per il trasporto stradale devono essere allineate
Roma
Messina: è necessario prevenire pericolosi, e potenzialmente irreversibili, fenomeni di trasferimento modale
MSC ha preso in consegna il proprio primo aereo cargo
Ginevra
Verrà impiegato tra Cina. USA, Messico ed Europa
La russa Uralchem sta realizzando un terminal portuale a Taman, in Crimea, per l'esportazione di ammoniaca
Mosca
Dovrebbe diventare operativo entro la fine del 2023
L'indiana Allcargo Logistics acquisisce il 75% del consolidatore tedesco Fair Trade
Mumbai
Investimento di circa 12 milioni di euro
Grimaldi potenzierà i collegamenti con la Grecia
Bari
La frequenza della linea Venezia - Bari - Patrasso diverrà giornaliera
Progetto per la produzione a bordo delle navi di idrogeno pulito e carbonio solido dal metano
Helsinki
Accordo tra le finlandesi Wärtsilä e Hycamite
Bucchioni: SNAM ha diritto di sviluppare la sua attività, ma il porto della Spezia ha il diritto di decidere come utilizzare le proprie infrastrutture
La Spezia
I terminal ex art.16 e art.18 - ha ricordato il presidente degli agenti marittimi - sono le imprese titolate a svolgere le operazioni di imbarco-sbarco merci
Nel terzo trimestre il traffico delle merci nel porto marocchino di Tanger Med è cresciuto del +19%
Ksar El Majaz
Nei primi nove mesi del 2022 l'incremento è stato del +11%
Progetto per realizzare un nuovo porto franco nel Galles
Londra
È stato presentato da Associated British Ports, da Port of Milford Haven e dalle contee di Neath Port Talbot e Pembrokeshire
PROXIMAS SALIDAS
Visual Sailing List
Salida
Destinación:
- orden alfabético
- nación
- aréa geogràfica
Nel 2021 il traffico delle merci nei porti dell'UE è aumentato del +4,1% (-3,5% sul 2019)
Bruxelles
Nel segmento dei container, il traffico in Italia è rimasto stabile mentre è cresciuto nelle altre principali nazioni marittime
BANCO DE DATOS
Armadores Reparadores navales y astilleros
Expedicionarios Abastecedores de bordo
Agencias marítimas Transportistas
PUERTOS
Puertos italianos:
Ancona Génova Rávena
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Liorna Taranto
Cagliari Nápoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venecia
Interpuertos Italianos: lista Puertos del mundo: Mapa
MEETINGS
Genova, workshop “Nuove energie ai porti”
Genova
Si terrà venerdì a Palazzo San Giorgio
Interporto di Nola, convegno su ZES e logistica
Nola
Si terrà il 3 novembre
››› Archivo
RESEÑA DE LA PRENSA
More than 80 injured as Indian police clash with Adani port protesters
(Reuters)
Unye Port Opened to the World
(Raillynews)
››› Reseña de la Prensa Archivo
FORUM de lo shipping y
de la logística
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivo
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Génova - ITALIA
tel.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Director: Bruno Bellio
Prohibida la reproducción, total o parcial, sin el explicito consentimento del editor
Búsqueda en inforMARE Presentación
Feed RSS Espacios publicitarios

inforMARE en Pdf
Móvil