testata inforMARE

05 Marzo 1998 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 09:03:05 GMT+1

Parte seconda
La progettualità in porto al 2002

Premessa

Il porto rappresenta, tradizional-
mente, uno dei settori cardine del-
l'economia del Savonese, in quan-
to elemento catalizzatore degli in-
teressi di molti settori (commercio,
industria, artigianato, turismo…).
Nella consapevolezza di questa vo-
cata e storica integrazione tra por-
to e attività produttive e di servi-
zio, il progetto mette in evidenza le
sinergie che possono attivarsi tra la
classica missione del porto e il ter-
ritorio, con le sue richieste di pro-
tezione ambientale, di opportunità
di lavoro e di vivibilità, che potran-
no trovare risposta nel prossimo fu-
turo, grazie ad una serie di iniziati-
ve fondate sulla disponibilità di con-
sistenti finanziamenti pubblici e sul-
la volontà di investimento da parte
del settore privato. Si mira al con-
solidamento e alla riorganizzazione
logistica delle attività portuali esi-
stenti (per garantire la massima
operatività in ogni fase del proces-
so di trasporto) e si cerca di indivi-
duare nuove opportunità di tipo tu-
ristico, commerciale e produttivo
basate sulla risorsa-porto.
I risvolti legati all'attuazione delle
iniziative sono destinati a coinvol-
gere più o meno direttamente i Co-
muni delle Albissole, Savona, Vado
Ligure e la Provincia di Savona nel
suo complesso. Alcuni interventi,
infatti, dovrebbero influenzare di-
rettamente la qualità della vita nei
comuni costieri; altre iniziative, ol-
tre a costituire opportunità di svi-
luppo economico diretto, consenti-
ranno ad altre componenti dell'eco-
nomia locale di godere di effetti ri-
flessi, tesi anche a dare risposte oc-
cupazionali; la realizzazione delle
varie iniziative comporta poi la
concentrazione su Savona e il com-
prensorio di cospicui flussi di de-
naro pubblico e privato per il fi-
nanziamento dei progetti, il cui af-
flusso avrà da solo benefici effetti
per l'intera economia locale; infi-
ne, l'attuazione di soluzioni urbani-
stiche mirate al recupero della frui-
bilità, da parte dei cittadini, di va-
ste aree sul mare contribuirà signi-
ficativamente a migliorare l'imma-
gine e l'appetibilità di Savona e, in-
direttamente, quella dei Comuni li-
mitrofi delle Albissole e di Vado Li-
gure.
Il successo del Porto di Savona non
dipende tuttavia unicamente dal-
l'impegno dell'Autorità Portuale e
degli operatori privati. Oggi, infat-
ti, l'affermarsi dei porti non tanto
come elementi isolati, ma piuttosto
quali veri e propri cardini della ca-
tena logistica del trasporto, rende
necessaria una efficiente integrazio-
ne virtuale e fisica dei sistemi por-
tuali nella rete di distribuzione del-
le merci. Il riferimento è, da un lato,
alle "autostrade informatiche", (sul-
le quali si muovono i flussi di in-
formazioni associati allo sposta-
mento fisico delle merci da un pun-
to all'altro del loro percorso), dal-
l'altro alle reti infrastrutturali per
l'inoltro delle merci: ferrovie e stra-
de. D'altra parte, è ormai un con-
cetto consolidato che il legame tra
economia e viabilità è strettissimo:
la prima non può irrobustirsi e cre-
scere senza l'efficienza della secon-
da.
Nel savonese, il nodo delle infra-
strutture e la mancanza di una rete
adeguata alle esigenze della mobili-
tà da un lato impongono ingenti co-
sti alle imprese in attività, che già
soffrono pesantemente rispetto alle
loro concorrenti europee, dall'altro
potrebbero limitare l'efficacia dei
piani di rilancio dell'economia lo-
cale.
Per il successo di qualsiasi iniziati-
va imprenditoriale, ed in particola-
re per l'attuabilità del presente pro-
getto complessivo, appare impre-
scindibile dunque il sostegno delle
Amministrazioni Pubbliche locali,
attraverso l'alleggerimento della
pressione del traffico veicolare sul-
le tradizionali vie di comunicazio-
ne nel comprensorio savonese,
giunto ormai al limite del collasso,
nel superamento dell'Appennino e
nell'ambito dei collegamenti con i
principali centri industriali e di di-
stribuzione del Nord Italia.

Indice Primera página  Forum
   Indice del documento  anterior  después

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail