testata inforMARE

26 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:35 GMT+2



26 aprile 2022

Nel 2022 nei porti italiani sono attesi 8,8 milioni di crocieristi

Secondo Cemar, il trend di forte ripresa proseguirà anche il prossimo anno

Nel 2022 il traffico crocieristico nei porti italiani dovrebbe attestarsi a circa 8,8 milioni di passeggeri, con un incremento del +340% rispetto al 2021 e un calo del -26% rispetto all'anno pre-pandemia del 2019. La previsione è della genovese Cemar Agency Network ed è stata presentata oggi dal presidente della società, Sergio Senesi, nell'ambito del Seatrade Cruise Global in corso a Miami. «In Italia - ha rilevato Senesi - le crociere tornano finalmente a crescere, in termini sia di toccate navi che di passeggeri movimentati. Dalle previsioni per il 2022 e il 2023 abbiamo ricevuto segnali incoraggianti. Oggi, dopo due anni di pandemia, la crociera è infatti considerata la soluzione più sicura per le vacanze, grazie ai protocolli sanitari applicati dalle compagnie».

Secondo Cemar, quest'anno gli scali delle navi da crociera nei porti italiani saranno 4.824, riportando il dato livelli pre-pandemia essendo state 4.895 le toccate nel 2019. Nel 2022, inoltre, saranno complessivamente 157 le navi in transito nelle acque italiane in rappresentanza di 48 compagnie di navigazione.

L'agenzia marittima genovese ritiene che la crescita esponenziale del traffico crocieristico negli scali portuali italiani proseguirà anche nel 2023 quando il totale supererà i 12 milioni di passeggeri ritornando finalmente ai livelli record del 2019.

Quanto al traffico nei singoli porti nazionali, Cemar prevede che quest'anno Civitavecchia confermerà il suo primato seguito dai porti di Genova e Napoli, mentre risulterà in decrescita Venezia a causa del blocco dello scalo e il ritardo nelle soluzioni alternative per gli approdi delle navi da crociera che ha provocato l'allontanamento delle compagnie a favore dei porti di Trieste e Ravenna.

Tra le compagnie che nel 2022 movimenteranno il maggior numero di passeggeri nei porti italiani, il podio sarà occupato da MSC Crociere, Costa Crociere e Norwegian Cruise Line, seguite da Royal Caribbean e Celebrity Cruises.

Per il traffico crocieristico su base regionale, La Liguria si confermerà prima in classifica, oltre ad essere la regione in cui si concentra l'83% delle agenzie che gestiscono gli scali delle navi in tutti i porti d'Italia, seguita da Lazio, Sicilia e Campania.

ADSP Tirreno Centrale
PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail