testata inforMARE

2 luglio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:47 GMT+2



23 maggio 2022

Federlogistica chiede misure d'emergenza per contrastare gli attacchi informatici

Merlo: possibile un colpo mortale all'economia

Federlogistica ha sollecitato l'adozione immediata di misure d'emergenza per contrastare gli attacchi informatici, rischio reso ancora più evidente e immediato dalla recentissima azione del gruppo di hacker russi Killnet che ha temporaneamente messo fuori uso siti internet di istituzioni e imprese italiani, tra cui - ha sottolineato la Federazione italiana delle imprese di logistica - aziende di trasporto e logistica, dogane, società di trasporto ferroviario, aeroporti e terminal portuali.

«Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili - ha chiesto il presidente di Federlogistica-Conftrasporto, Luigi Merlo - deve farsi immediatamente carico delle funzioni di regia e supporto sia alle strutture pubbliche sia quelle imprese del settore trasporti - logistica - shipping che svolgono un ruolo strategico, come i terminal portuali, coordinandosi con l'Agenzia nazionale per la cybersicurezza».

Per Federlogistica, «deve essere anche messo a punto in tempi rapidissimi un progetto di formazione che consenta al sistema di disporre di quelle figure professionali di alto livello che sono indispensabili per una mappatura e un aggiornamento costante sui pericoli cyber e sulle misure di reazione agli stessi».

«Se ai ritardi derivanti dal black out dei porti cinesi dovessero sommarsi le conseguenze di un cyber attack efficace ai nodi strategici del nostro sistema logistico e portuale - ha concluso Merlo - l'economia dell'intero Paese subirebbe un colpo mortale, in un momento già caratterizzato da una estrema fragilità e debolezza».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail