testata inforMARE

27 giugno 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:36 GMT+2



23 maggio 2022

Nel primo trimestre di quest'anno il traffico nei porti svizzeri sul Reno è diminuito del -7,8%

I container sono stati pari a 37mila teu (+31,1%)

Nel primo trimestre di quest'anno i porti fluviali sul Reno della Svizzera hanno movimentato 1,16 milioni di tonnellate, con una diminuzione del -7,8% sullo stesso periodo del 2021. La flessione è stata determinata principalmente dal calo del -28,5% dei prodotti petroliferi, scesi a 400mila tonnellate. In calo anche i prodotti alimentari con 114mila tonnellate (-9,%), i volumi di ferro, acciaio e materiali non ferrosi con 72mila tonnellate (-14,0%) e i fertilizzanti con 22mila tonnellate (-26,2%). In crescita, invece, le pietre, terre e materiali da costruzione con 222mila tonnellate (+6,7%), i veicoli e macchinari con 115mila tonnellate (+27,9%), i prodotti agricoli con 77mila tonnellate (+74,5%), i minerali e rifiuti metallici con 50mila tonnellate (+32,9%) e i prodotti chimici con 49mila tonnellate (+7,7%). Il traffico delle merci in container, in termini di contenitori da 20 piedi, è stato pari a quasi 37mila teu (+31,1%).



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail