testata inforMARE

30 giugno 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:29 GMT+2



25 maggio 2022

Accordo tra l'AdSP del Mare Adriatico Orientale e Ferrovie Emilia Romagna

Ulteriore passo dell'ente portuale per diventare gestore della propria infrastruttura ferroviaria

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale ha avviato una collaborazione sulla formazione ferroviaria del personale con Ferrovie Emilia Romagna, il gestore unico dell'intera rete ferroviaria regionale, intesa che da parte dell'AdSP, che è il primo ente portuale a intraprendere il percorso di Autorizzazione di Sicurezza presso ANSFISA (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali), è finalizzata all'ottenimento delle abilitazioni alle attività di sicurezza per la gestione della circolazione ferroviaria e per la manutenzione dell'infrastruttura portuale.

L'authority portuale ha spiegato che la convenzione costituisce un ulteriore fondamentale passo verso l'obiettivo strategico di diventare gestore della propria infrastruttura ferroviaria, traguardo che l'AdSP si è posta dopo la firma dell'accordo quadro sullo sviluppo e sicurezza delle infrastrutture ferroviarie di collegamento con i porti tra Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Agenzia Nazionale Sicurezza delle Ferrovie, Assoporti, Rete Ferroviaria Italiana e ASSTRA.

L'ente portuale dell'Adriatico Orientale ha ricordato che ciascuna Autorità di Sistema Portuale può svolgere le funzioni di gestore dell'infrastruttura nelle tratte di collegamento portuali di propria giurisdizione purché acquisisca la necessaria autorizzazione di sicurezza e ha specificato che, cogliendo l'opportunità data dall'accordo quadro, il porto di Trieste è stato il primo ad avviare l'iter che, una volta concluso, permetterà di gestirà autonomamente l'infrastruttura di competenza nel rispetto degli standard di sicurezza previsti dalla normativa e potrà favorire lo sviluppo del traffico ferroviario con investimenti mirati al recupero e al miglioramento dell'infrastruttura attuale.

L'accordo con Ferrovie Emilia Romagna prevede l'organizzazione e la realizzazione di corsi abilitativi in cui istruttori di Ferrovie Emilia Romagna, riconosciuti dall'ANSFISA, forniranno al personale dell'AdSP ulteriori competenze altamente specialistiche, fondamentali per completare il percorso di autorizzazione di sicurezza. Sono previste più di 50 giornate tra corsi teorici, addestramenti e tirocini, corrispondenti a più di 3.000 ore di formazione.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail