testata inforMARE

28 giugno 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:50 GMT+2



31 maggio 2022

Il Xeneta Shipping Index registra una variazione percentuale congiunturale record dei noli marittimi a lungo termine

A maggio l'aumento è stato del +30,1% e su base annua la crescita è stata del +150,6%

Xeneta, la piattaforma che monitora le tariffe di trasporto marittimo containerizzato nonché quelle del trasporto aereo, ha reso noto che a maggio 2022 il dato della variazione percentuale congiunturale dei noli marittimi a lungo termine è stato il più elevato mai registrato essendo stato pari a +30,1%, con il Xeneta Shipping Index (XSI) che ha raggiunto quota 383,12 punti. Su base tendenziale, la variazione percentuale è stata del +150,6% e dalla fine del 2021 l'indice ha segnato un rialzo del +55,0%.

«Si tratta - ha evidenziato l'amministratore delego di Xeneta, Patrik Berglund - di uno sviluppo sbalorditivo. Proprio lo scorso mese stavamo rilevando un aumento dell'11% e ci siamo chiesti come fossero possibili tali continui guadagni. Ora assistiamo ad un aumento mensile di quasi un terzo che fa piazza pulita dei precedenti record del XSI. I favolosi rialzi - ha spiegato Berglund - riflettono il forte aumento della media di tutti i contratti a lungo termine validi, dato che i contratti più vecchi, con noli più bassi, scadono e vengono rimpiazzati da accordi più recenti con noli molto più elevati». Questi contratti, infatti, generalmente hanno inizio nel mese di maggio e scadono ad aprile.

Xeneta ha reso noto che a maggio 2022 l'incremento più rilevante è stato registrato relativamente alle tariffe per le importazioni negli Stati Uniti, che hanno segnato una variazione percentuale congiunturale del +65,1% e tendenziale del +205,4%. Accentuata (+9,9%) anche la variazione congiunturale relativa all'export statunitense. Quanto all'Europa, a maggio i noli a lungo termine per le importazioni hanno mostrato un rialzo congiunturale del +11,3% e un aumento su base annua del +122,0%, mentre quelli per le esportazioni hanno segnato il più marcato balzo mensile di sempre con un +27,6% e con una crescita del +138,3% sul maggio 2021. Le importazioni e le esportazioni dell'Estremo Oriente hanno segnato rialzi congiunturali record rispettivamente del +17,4% e del +35,4% dei relativi indici, con variazioni tendenziali che risultano pari a +57,1% e +174,8%.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail