testata inforMARE

3 luglio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:57 GMT+2



15 giugno 2022

A maggio il traffico delle merci nel porto di Barcellona è cresciuto del +21,7%

I contenitori sono stati pari a 333mila teu (+18,5%)

Lo scorso mese il porto di Barcellona ha movimentato 6,44 milioni di tonnellate di merci, volume che rappresenta un incremento del +21,7% sul maggio 2021, una crescita del +55,4% sul maggio 2020 quando gli effetti della pandemia di Covid-19 stavano colpendo in maniera più accentuata l'attività dello scalo portuale catalano e con un rialzo del +2,5% sul maggio 2019 quando la crisi sanitaria era ancora di là da venire.

A maggio 2022 nel solo comparto delle merci varie sono state movimentate 4,77 milioni di tonnellate di carichi, con aumenti rispettivamente del +17,8%, +60,8% e +5,8% sui mesi di maggio del 2021, 2020 e 2019, di cui 3,62 milioni di tonnellate di merci containerizzate (rispettivamente +20,5%, +60,7% e +10,0%) realizzate con una movimentazione di contenitori pari a 333mila teu (+18,5%, +56,9% e +4,1%) - inclusi 158mila in transito (+38,3%, +89,3% e +13,7%) e 175mila in import-export (+4,9%, +35,8% e -3,4%) - e 1,05 milioni di tonnellate di merci non containerizzate (+9,3%, +61,2% e -6,5%). Nel segmento della movimentazione di automobili, il traffico è stato di 51mila vetture (-5,9%, +259,1% e -34,8%).

Inoltre lo scalo spagnolo ha movimentato 1,25 milioni di tonnellate di rinfuse liquide (+26,2%, +42,8% e -22,9%), tra cui 368mila tonnellate di gas naturale (+0,1%, +88,2% e -13,1%), 267mila tonnellate di petrolio grezzo (+648,3%, +91,7% e -21,2%), 154mila tonnellate di gasolio (+35,9%, -44,7% e -34,4%), 131mila tonnellate di biocombustibili (+46,5%, +271,7% e -44,9%), 125mila tonnellate di benzine (-28,8%, +207,8% e -30,2%), 83mila tonnellate di prodotti chimici (-8,7%, +3,1% e -1,5%), 63mila tonnellate di oli e grassi (-20,9%, -16,2 e -5,3%) e 29mila tonnellate di fertilizzanti (+246,3%, +100,7% e +87,8%).

Nel settore delle rinfuse solide il totale è stato di 506mila tonnellate (+55,5%, +42,2% e +121,0%), incluse 252mila tonnellate di fave di soia (+121,5%, +70,7% e +117,0%), 97mila tonnellate di rottami metallici (+108,9%, +85,5% e +623,1%), 74mila tonnellate di sale (+63,4%, +1.180,2%, traffico assente a maggio 2019), 69mila tonnellate di cemento e clinker (-16,3%, -36,2% e +225,0%) e 68mila tonnellate di potassa (+265,2%, +212,8% e +9,4%)

Infine nel settore dei passeggeri, il traffico dei traghetti è stato di 90mila persone (+123,2%, +374,5% e -9,7%) e quello delle crociere di 214mila persone, traffico crocieristico che a maggio 2021 e 2020 era fermo e che a maggio 2019 era stato di 362mila crocieristi.

Nei primi cinque mesi del 2022 il porto di Barcellona ha movimentato complessivamente 29,76 milioni di tonnellate di merci, con incrementi rispettivamente del +11,2%, +27,6% e +6,3% sui corrispondenti periodi del 2021, 2020 e 2019. Nel settore delle merci varie, i carichi containerizzati sono ammontati a 16,22 milioni di tonnellate (+1,6%, +32,0% e +10,3%) con una movimentazione di container pari a 1,51 milioni di teu (+0,3%, +30,5% e +4,4%) e quelli non containerizzati a 4,70 milioni di tonnellate (+10,3%, +23,1% e -3,0%). La movimentazione di auto è stata di 192mila mezzi (-18,6%, +2,3% e -44,5%). Nel settore delle rinfuse liquide sono state movimentate 6,82 milioni di tonnellate (+42,7%, +23,4% e +0,7%) e in quello delle rinfuse secche 2,01 milioni di tonnellate (+14,6%, +19,1% e +19,6%).

Nei primi cinque mesi di quest'anno i passeggeri dei traghetti sono stati 354mila (+126,3%, +92,5% e -19,6%) e i crocieristi 435mila, traffico assente nello stesso periodo del 2021 e pari a 199mila crocieristi nei primi cinque mesi del 2020 e a 915mila crocieristi nei primi cinque mesi del 2019.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail