testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:29 GMT+2



30 agosto 2022

I conti trimestrali della COSCO beneficiano soprattutto dei risultati nel mercato transpacifico

I volumi di carichi trasportati dalla flotta continuano a diminuire. In calo i risultati della COSCO Shipping Development

Nel secondo trimestre di quest'anno i ricavi del gruppo armatoriale cinese COSCO Shipping Holdings Co. sono ammontati a 105,25 miliardi di yuan (15,2 miliardi di dollari), con un rilevante incremento del +41,4% sul periodo aprile-giugno del 2021. Il solo segmento del trasporto marittimo containerizzato, che costituisce il core business del gruppo, ha totalizzato ricavi pari a 103,32 miliardi di yuan (+41,7%), di cui 98,94 miliardi generati direttamente dall'attività della flotta (+43,7%), incluso un valore record di 34,36 miliardi prodotti dai servizi di linea transpacifici (+90,9%), ricavi per 25,41 miliardi generati dai servizi Asia-Europa (+22,3%), un valore record di 23,67 miliardi derivante dai servizi intra-asiatici (+45,9%), ricavi per 12,22 miliardi prodotti dagli altri servizi di linea internazionali (+17,4%) e 3,28 miliardi dai servizi di linea nazionali (-5,0%).

Il notevole rialzo dei ricavi è conseguenza della prosecuzione dell'aumento del valore dei noli marittimi, mentre per il quarto trimestre consecutivo i volumi di carichi containerizzati trasportati dalla flotta del gruppo hanno registrato una diminuzione essendo risultati pari nel secondo trimestre del 2022 a 6,31 milioni di teu (-10,6%), di cui 1,25 milioni di teu trasportati sulle rotte transpacifiche (-6,1%), 1,14 milioni su quelle Asia-Europa (-14,4%), 2,07 milioni di teu sulle rotte intra-asiatiche (-4,7%), 668mila teu sulle altre rotte nazionali (-8,1%) e 1,18 milioni di teu sulle rotte nazionali cinesi (-21,0%). Nel secondo trimestre di quest'anno i carichi trasportati dalle sole navi della COSCO Shipping Lines, che è la principale compagnia del gruppo, sono stati pari a 4,47 milioni di teu (-12,5%).

Nel trimestre aprile-giugno di quest'anno il gruppo armatoriale cinese ha registrato un utile operativo record di 52,27 miliardi di yuan (+79,3%), con un apporto di 51,43 miliardi dallo shipping containerizzato (+82,1%), ed un utile netto record di 44,12 miliardi di yuan (+76,0%), con un contributo di 44,56 miliardi proveniente dalla divisione di trasporto marittimo containerizzato (+82,0%).

Nuovi valori record sono stati segnati anche dalle principali voci del conto economico dell'intero primo semestre del 2022, periodo che è stato archiviato da COSCO Shipping Holdings con ricavi pari a 210,78 miliardi di yuan, per una crescita del +51,4% sullo stesso periodo dello scorso anno, con un utile operativo di 91,93 miliardi (+91,3%) e con un utile netto di 76,67 miliardi di yuan (+78,8%).

Intanto la COSCO Shipping Development Co., la società del gruppo cinese la cui attività principale è la costruzione di container intermodali, ha chiuso il primo semestre di quest'anno con ricavi pari a 13,11 miliardi di yuan (-12,3%), di cui 12,71 miliardi derivanti dalla commercializzazione dei container prodotti dall'azienda (-12,4%), e con un utile netto di 2,69 miliardi di yuan (-10,8%). Nei primi sei mesi del 2022 i volumi di vendite di contenitori prodotti dalla società sono stati pari a 576mila teu (-20,2%).







Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail