testata inforMARE
3 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
04:34 GMT+2
Allo studio un corridoio doganale ferroviario tra il porto di Trieste e Fürnitz (Carinzia)
Matthä (ÖBB): in futuro vogliamo trasportare direttamente su rotaia crescenti volumi di merci che arrivano a Trieste via nave
14 settembre 2022
Il porto di Trieste sarà collegato con un fast corridor ferroviario alla Carinzia. Del progetto hanno discusso oggi a Villach il presidente del gruppo ferroviario austriaco ÖBB, Andreas Matthä, il ministro dell'Economia e dei Trasporti della Carinzia, Sebastian Schuschning, l'incaricato d'affari presso l'Ambasciata d'Italia a Vienna,Gabriele De Stefano, il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Zeno D'Agostino, e l'amministratore delegato di Adriafer, Maurizio Cociancich.

L'obiettivo è quello di istituire un corridoio doganale ferroviario fra Trieste e Fürnitz, dove è situato il centro intermodale Logistik Center Austria Süd (LCA Süd) con lo scopo di svilupparlo quale importante hub logistico internazionale. L'intento è che i container che giungono nel porto di Trieste possano essere sbarcati dalla nave direttamente sui vagoni ferroviari e trasportati a Fürnitz dove verrà effettuato lo sdoganamento delle merci e da dove verranno distribuite in ambito nazionale e internazionale. Con l'avvio del fast corridor è atteso un ulteriore incremento del traffico ferroviario tra il porto di Trieste e il terminal LCA Süd, linea che i treni percorrono già più volte alla settimana.

«Per ÖBB - ha spiegato Matthä - Trieste costituisce un importante snodo per il traffico da e per l'Austria e l'hinterland europeo. Con la nostra società di trasporto merci ÖBB Rail Cargo Group siamo leader di mercato nel porto di Trieste. Sono lieto che ora stiamo intensificando la nostra cooperazione e lavorando assieme ad una soluzione innovativa ed efficiente per l'economia della Carinzia e per la protezione del clima. È per questo che in futuro vogliamo trasportare direttamente su rotaia crescenti volumi di merci che arrivano a Trieste via nave».

Il ministro Schuschnig ha evidenziato che quello progettato sarà il primo corridoio doganale ferroviario d'Europa, dal quale la Carinzia potrà trarre enormi vantaggi. «Grazie all'intensificata cooperazione con i porti adriatici, in particolare con il porto di Trieste, con ÖBB e con il centro logistico di Villach-Fürnitz stiamo creando solide basi affinché la Carinzia non sia un territorio di transito per il traffico ferroviario, ma perché si crei valore e si creino posti di lavoro nello Stato».

Il presidente dell'AdSP del Mare Adriatico Orientale ha ricordato l'importanza del porto di Trieste proprio quale scalo connesso per via ferroviaria all'Europa: «il nostro scalo - ha sottolineato D'Agostino - supera già gli obiettivi per il 2030 e il 2050 fissati dall'UE per il trasporto delle merci per via ferroviaria: oltre il 50% dei container e il 41% dei trailer vengono trasportati all'estero su rotaia. Questi dati dimostrano che il know-how internazionale di Trieste non riguarda solo la capacità di gestire flussi di traffico marittimo, ma anche importanti flussi intermodali verso tutti i principali hub dell'Europa centro-orientale. Pertanto intendiamo creare sempre più alleanze con i principali attori della logistica europea, e Fürnitz è uno di questi».

Cociancich ha confermato l'elevato interesse di Adriafer per il corridoio ferroviario: «siamo fiduciosi - ha dichiarato - che la collaborazione con le istituzioni italiane e austriache, con ÖBB e RCG, porterà alla creazione di nuove relazioni che accresceranno l'attrattività dei nostri hub e apporteranno valore aggiunto alle aziende presenti sui nostri territori».
›››Archivio notizie
DALLA PRIMA PAGINA
Prosegue il trend di crescita dei risultati del gruppo crocieristico Carnival
Miami
Weinstein: con le prenotazioni ora siamo molto più avanti rispetto ai rilevanti livelli del 2019
È proseguito nel periodo giugno-agosto di quest'anno, trimestre che è il terzo dell'esercizio fiscale del gruppo Carnival Corporation, il rialzo dei risultati finanziari registrati dal gruppo crocieristico statunitense dopo lo “tsunami” provocato dall'impatto sull'azienda della crisi sanitaria
Grimaldi: negli ultimi 12 mesi abbiamo registrato le migliori performance di sempre
Napoli
Il gruppo armatoriale e logistico partenopeo ha acquisito il 90% della siciliana Brucato De.T.A.
Nuova gru portuale mobile per il Terminal del Golfo della Spezia
La Spezia
Verrà consegnata nel primo trimestre del 2023
Il gruppo italiano Tarros ha ordinato alla finlandese Konecranes la fornitura di una
Il forte aumento dei costi ha determinato un netto peggioramento dei risultati finanziari semestrali della Anek
Chania
La compagnia greca ha reso noto che le spese sono cresciute a causa del rincaro del fuel
Inaugurato il nuovo impianto per il caffè verde di Pacorini Silocaf nell'area retroportuale di Vado Ligure
Vado Ligure
Con una capacità di stoccaggio di 27.000 tonnellate, è il più grande al mondo per questa tipologia di merce
Nel secondo trimestre il traffico dei container nei terminal portuali di Contship Italia è diminuito del -4,5%
Amburgo
Complessivamente i terminal della capogruppo Eurokai hanno movimentato tre milioni di teu (-4,0%)
Porto della Spezia, avviata la seconda fase della gara per il nuovo molo crociere a Calata Paita
La Spezia
L'offerta tecnica ed economica dovrà essere presentata entro il 7 novembre
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
SBB adotta un piano per incrementare del +60% il volume delle merci trasportate su rotaia in Svizzera entro il 2050
Entro il 2040 sono previsti investimenti per 1,5 miliardi di franchi svizzeri
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Giovedì a Roma sarà celebrato il venticinquennale della Federazione del Mare
Verranno presentati il VI Rapporto sull'economia del mare e il volume “Cinquant'anni di economia marittima in Italia: evoluzione e prospettive tra XX e XXI secolo”
Dal 23 al 27 giugno alla Spezia si terrà la settima edizione di Seafuture
La manifestazione internazionale è dedicata alla Blue Economy e alle innovazioni nel settore navale e marittimo
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
China starts importing to Turkey via BTK
(AzerNews)
China started shipping dried fruits to Turkey via the Baku-Tbilisi-Kars (BTK) railway.
Thessaloniki port starts tender process for extension of Pier 6
(Athens Macedonian News Agency - AMNA)
A tender was issued for a first-stage.
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile