testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:48 GMT+2



9 agosto 2022

Tre offerte per la privatizzazione del porto di Igoumenitsa

Sono state presentate dalle greche Attica e Aktor Concessions, dal gruppo italiano Grimaldi e dall'Autorità Portuale di Salonicco

L'agenzia greca per le privatizzazioni Hellenic Republic Asset Development Fund (HRADF) ha ricevuto entro il termine ultimo di venerdì tre offerte vincolanti per l'acquisizione del 67% del capitale dell'Autorità Portuale di Igoumenitsa, la società concessionaria che gestisce in esclusiva tutte le aree del porto greco di Igoumenitsa.

Una proposta è stata avanzata dal gruppo armatoriale greco Attica Holdings, che opera servizi traghetto attraverso i marchi Superfast Ferries, Blue Star Ferries, Hellenic Seaways e Africa Morocco Link, e dalla connazionale Aktor Concessions, società concessionaria autostradale attiva anche nel settore nautico.

La seconda offerta è del gruppo armatoriale italiano Grimaldi che opera servizi di linea attraverso diverse proprie compagnie di navigazione impegnate principalmente nel trasporto di carichi rotabili, autovetture, passeggeri e container tra cui Atlantic Container Line, Finnlines, Grimaldi Euromed e Minoan Lines, queste ultime due mittenti dell'offerta inviata a HRADF.

La terza proposta è stata presentata dall'Autorità Portuale di Salonicco, società che è controllata dal consorzio South Europe Gateway Thessaloniki (SEGT) partecipato tra gli altri dalla società terminalista Terminal Link che è di proprietà del gruppo armatoriale francese CMA CGM e del gruppo portuale cinese China Merchants Port Holdings Co. (CMPort), ma partecipato anche dalla stessa HRADF che ne possiede il 7,3% del capitale.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail