testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:01 GMT+2



25 agosto 2022

Sinotrans registra una decisa riduzione dei ricavi trimestrali generati dalle spedizioni marittime

L'azienda logistica cinese ha chiuso il primo semestre del 2022 con un utile netto di 2,45 miliardi di yuan (+8,6%)

Nel primo semestre del 2022 i ricavi del gruppo logistico cinese Sinotrans sono ammontati a 55,19 miliardi di yuan (8,0 miliardi di dollari), con un calo del -10,5% sulla prima metà dello scorso anno che si è prodotto nel secondo trimestre del 2022 quando, con un totale di 25,55 miliardi di yuan, i ricavi sono diminuiti del -22,0% sul corrispondente periodo del 2021, mentre nel primo trimestre del 2022 il volume d'affari aveva registrato un aumento del +2,6%. La riduzione dei ricavi è stata causata dalla flessione del -21,3% del fatturato delle attività di spedizione che si è attestato a 33,25 miliardi di yuan, contrazione che l'azienda ha spiegato oggi essere stata determinata da una riorganizzazione delle operazioni volta a ridurre i servizi che presentano ridotti margini. In particolare, la diminuzione dei ricavi delle spedizioni è stata prodotta dal calo del -28,5% del volume d'affari delle spedizioni marittime che si è attestato a 23,87 miliardi di yuan, mentre i ricavi prodotti dalle spedizioni per via aerea e per via ferroviaria sono aumentati rispettivamente del +20,9% e +53,2% salendo a 4,50 miliardi e 3,25 miliardi di yuan. Le altre attività logistiche hanno totalizzato ricavi pari a 14,91 miliardi di yuan (+27,1%).

Sinotrans ha archiviato il primo semestre del 2022 con un utile operativo di 3,02 miliardi di yuan (+11,7%) e con un utile netto di 2,45 miliardi di yuan (+8,6%), con un apporto di 1,27 miliardi dalle attività di spedizione (+13,8%) e di 454 milioni dalle altre attività logistiche (+2,0%).



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail