testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:49 GMT+2



10 agosto 2022

Nel secondo trimestre i ricavi di Seaspan Corporation sono cresciuti del +7,9%

La capogruppo Atlas ha chiuso il periodo con un utile netto di 140,0 milioni (+112,1%)

Atlas Corp., holding che opera principalmente nel settore del noleggio di navi portacontainer attraverso la società integralmente controllata Seaspan Corporation ed è attiva anche nel segmento delle centrali energetiche mobili attraverso la APR Energy, ha archiviato il secondo trimestre di quest'anno con ricavi pari a 413,3 milioni di dollari, con un incremento del +4,9% sullo stesso periodo del 2021, di cui 375,7 milioni generati da Seaspan Corporation (+7,9%). Il margine operativo lordo è ammontato a 279,5 milioni (+2,6%), con un apporto di 252,1 milioni da Seaspan (+11,2%). L'utile operativo è stato di 176,8 milioni di dollari (-3,3%) e l'utile netto di 140,0 milioni (+112,1%).

Attualmente la flotta di portacontenitori della Seaspan è costituita da 127 navi, numero che, con il progredire del programma di nuove costruzioni dell'azienda, salirà a 131 entro fine anno per arrivare a 194 navi a fine 2025.



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail