testata inforMARE

9 agosto 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:31 GMT+2



11 luglio 2022

Va in porto la fusione tra Frontline ed Euronav

La nuova Frontline avrà una flotta di 146 navi cisterna

Sono state portate a termine con successo le trattative per la fusione delle società armatrici Frontlilne ed Euronav annunciate lo scorso aprile, operazione che darà vita ad un operatore leader nel settore del trasporto di rinfuse liquide con una flotta di 146 navi cisterna ( del 7 aprile 2022). Annunciando oggi di aver sottoscritto un accordo definitivo per portare a compimento il progetto secondo i termini concordati inizialmente (1,45 azioni Frontline per ciascuna azione Euronav), le due società hanno specificato che la nuova Frontline, che sarà quotata sui mercati azionari Euronext Brussels, NYSE e OSE, avrà sede principale a Cipro e sarà guidata dall'amministratore delegato Hugo De Stoop, attuale amministratore delegato della Euronav.

Nel 2021 le due società hanno registrato complessivamente un fatturato di circa 668 milioni di dollari e un margine operativo lordo di 246 milioni di dollari.



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail