testata inforMARE

27 giugno 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:40 GMT+2



25 maggio 2022

Nuovo servizio containerizzato nel Mar Nero fra i porti di Poti e Costanza

La linea è stata attivata quale parte del corridoio internazionale transcaspico

Tra le iniziative avviate dall'inizio del conflitto in Ucraina con lo scopo di creare corridoi logistici tra Cina ed Europa che non attraversino il territorio di Russia e Bielorussia si inserisce quella annunciata oggi dalla società ferroviaria georgiana Georgian Railway (GR). La sua filiale GR Logistics & Terminals attiverà infatti un collegamento marittimo nel Mar Nero per il trasporto di container dai porti georgiani all'Europa con l'utilizzo della nave feeder Rasul Rza della Azerbaijan Caspian Shipping (ASCO). Il nuovo servizio di trasporto internazionale transcaspico sarà effettuato in collaborazione anche con la società intermodale azera ADY Container e con la società intermodale kazaka KTZ Express.

Con il primo viaggio la Rasul Rza, che ha una portata lorda di 5.500 tonnellate e una capacità containerizzata di 210 teu, trasporterà 146 container dal porto georgiano di Poti a quello rumeno di Costanza, dal quale i carichi verranno spediti in Germania e Ungheria e quindi in altri paesi europei. La frequenza del servizio sarà di tre partenze mensili.



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail