testata inforMARE

28 giugno 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:46 GMT+2



30 maggio 2022

In Russia si prevede un rilevante aumento delle tariffe di trasporto ferroviario delle merci

Proposto un rincaro del +11% già a partire dal prossimo mese

Per continuare ad operare e ad investire in mezzi e infrastrutture il gruppo ferroviario russo Russian Railways ha bisogno di fondi che, solo per il 2022, ammontano a più di 620 miliardi di rubli (8,8 miliardi di euro). La questione è stata affrontata venerdì in una riunione presieduta dal vice primo ministro russo Andrej Belousov, nel corso della quale ha specificato che l'azienda dovrà risolvere tale problema nel contesto di un generalizzato calo delle merci trasportate su rotaia, di un aumento dei costi finanziari e di una pressione inflazionistica. Belousov ha reso noto che il governo e l'azienda hanno deciso di recuperare risorse per oltre 290 miliardi di rubli prelevando fondi dal fondo sovrano russo NWF. Inoltre è stato proposto l'aumento delle tariffe per il trasporto ferroviario di merci, rialzo che dovrebbe essere del +11% e introdotto già all'inizio di giugno.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail