testata inforMARE

18 agosto 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:43 GMT+2



1 agosto 2022

Nel primo semestre di quest'anno il canale di Panama è stato attraversato da un numero record di navi

Nel solo secondo trimestre il traffico navale è aumentato del +8,4%

Nel primo semestre di quest'anno il canale di Panama è stato attraversato dal numero record di 7.263 navi, con un incremento del +8,2% sui primi sei mesi del 2021 e con un aumento di 88 unità navali rispetto al precedente picco storico stabilito nella prima metà del 2018. Il nuovo record, tuttavia, non è tale conteggiando il traffico marittimo in termini di tonnellate nette PC/UMS (Panama Canal/Universal Measurement System) delle navi che nei primi sei mesi del 2022 sono risultate pari a 254,9 milioni di tonnellate PC/UMS, con una crescita del +0,6% sul primo semestre del 2021 e una differenza di -10,2 milioni di tonnellate rispetto al record segnato nel secondo semestre dello scorso anno.

Nel primo semestre di quest'anno le merci a bordo delle navi transitate nel canale centroamericano sono ammontate a 143,4 milioni di tonnellate, con una diminuzione del -1,5% sul primo semestre del 2021 quando è stato registrato il record storico di carichi imbarcati sulle navi in transito.

Nei primi sei mesi del 2022 i diritti per il transito delle navi nel canale hanno fruttato 1,49 miliardi di dollari (+2,5%).

Nel solo secondo trimestre di quest'anno la via d'acqua panamense è stata attraversata complessivamente da 3.582 navi per 126,5 milioni di tonnellate PC/UMS, con rialzi rispettivamente del +8,4% e +1,0% sul periodo aprile-giugno del 2021. Le navi transitate trasportavano 73,6 milioni di tonnellate di carichi (-1,5%). Nel secondo trimestre del 2022 il valore dei diritti di transito è stato pari a 744,7 milioni di dollari (+2,4%).




ADSP Tirreno Centrale PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail