testata inforMARE

12 agosto 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:04 GMT+2



2 agosto 2022

Porto di Ancona, nel trimestre giugno-agosto è prevista una ripresa del +38% del traffico dei passeggeri

Nel segmento dei traghetti è attesa una crescita del +37% e in quello delle crociere del +56%

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale prevede che nel corrente trimestre giugno-agosto il porto di Ancona registrerà una consistente ripresa del traffico dei passeggeri rispetto al corrispondente periodo del 2021. In particolare, secondo le prime stime dell'ente basate sui dati di giugno e luglio, la crescita complessiva fra il mese di giugno e agosto del 2022 sarà del +38% rispetto allo scorso anno. Si prevede che il numero totale dei passeggeri dei traghetti tornerà a superare le 500mila unità, con un aumento del +37% sul 2021, e 41mila saranno i crocieristi, con una crescita del +56%.

Relativamente ai principali flussi di traffico, l'AdSP ha specificato che la Grecia continua ad essere la scelta principale di chi si imbarca nello scalo dorico, con una previsione di oltre 350mila passeggeri nel trimestre giugno-agosto di quest'anno. Significativo anche il recupero dei traffici sulle linee per Zara e Spalato, porto verso il quale è stato previsto il raddoppio, durante il mese di agosto, dei collegamenti da Ancona da parte di una delle compagnie di navigazione di riferimento. Anche la linea per l'Albania, per il porto di Durazzo, vede un buon recupero.

«Sulle banchine - ha reso noto il presidente dell'AdSP, Vincenzo Garofalo - vediamo in queste settimane un gran movimento di passeggeri, di imbarco e sbarco di mezzi. Un segnale incoraggiante per i traffici del porto di Ancona, per l'economia e il turismo della città e del territorio. La posizione baricentrica dello scalo - ha sottolineato Garofalo - consente di essere il punto di riferimento internazionale per i viaggi in Adriatico e di essere il primo porto italiano per numero di destinazione dei traghetti verso Grecia, Croazia e Albania. Un'opportunità che vogliamo continuare a cogliere e che ci vede impegnati, come Autorità di Sistema Portuale, nel miglioramento delle infrastrutture necessarie a questo traffico».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail